Il trattamento per la diffusione del cancro: Vessel Llymphatic E linfonodo funzione vengono ripristinati con trattamento Growth Factor

Marzo 23, 2016 Admin Salute 0 29
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La diffusione frequente di alcuni tipi di cancro ai linfonodi spesso richiede un intervento chirurgico o radioterapia che danneggia il sistema linfatico e può causare linfedema, una condizione di ritenzione idrica localizzata che spesso aumenta la suscettibilità alle infezioni.

I ricercatori dell'Università di Helsinki, in Finlandia, e l'Istituto Ludwig di Cancer Research dimostrano che l'applicazione di crescita endoteliale vascolare fattore-C (VEGF-C), in sostituzione di linfonodi del mouse asportato e vasi linfatici assicura la formazione dei vasi linfatici maturi e incorporazione di linfa trapianti nodo nel esistente sistema vascolare linfatico. Un risultato migliore del trapianto linfonodo viene evidenziato da una migliore drenaggio linfatico e ripristino della normale anatomia vascolare linfatico nei topi VEGF-C-trattati.

La capacità di trasferire linfonodi intese a ripristinare una rete funzionale dei vasi linfatici nei tessuti adulti è di particolare importanza nella terapia follow-up del cancro, come linfonodi possono prevenire la diffusione sistemica di metastasi. Pertanto, linfonodi VEGF-C-trattati erano più efficace nel catturare le cellule tumorali metastatiche di trapianti di controllo.




E 'stato stimato che circa il 20-30% dei pazienti che hanno subito irradiazione o chirurgia del ascella in risposta a metastasi linfonodali sviluppare linfedema seguito. Danni ai grandi vasi linfatici collezionismo, che ricordano le vene più piccole, fa sì che la maggior parte di tutti i linfedemi. E 'stato stimato che diversi milioni di pazienti affetti da tale linfedema acquisito in tutto il mondo. Il trattamento del linfedema si basa attualmente su fisioterapia, indumenti di compressione e di tanto in tanto un intervento chirurgico, ma significa ricostituire le raccolta vasi linfatici e curare la condizione sono limitati.

I ricercatori finlandesi applicati vascolare fattore di crescita endoteliale-C (VEGF-C), terapia genica nei topi dopo la rimozione chirurgia dei linfonodi ascellari, una procedura che ha imitato la rimozione dei linfonodi ascellari in pazienti in risposta al cancro al seno metastatico. Essi hanno scoperto che il trattamento dei linfonodi topi nodi asportato con adenoviral VEGF-C vettori di trasferimento genico indotto una forte crescita dei capillari linfatici, che a poco a poco ha subito un programma di ristrutturazione, differenziazione e maturazione intrinseca in funzionali raccolta vasi linfatici, compresa la formazione di uniforme endoteliale cell- giunzioni cellulari e valvole endoluminali.

Come VEGF-C aumenta abbastanza potentemente il tasso di metastasi linfonodali, i ricercatori hanno cercato di sviluppare una modalità di terapia che potrebbe essere applicato in modo sicuro anche in pazienti che erano stati trattati per tumore. Hanno stabilito che la terapia VEGF-C notevolmente migliorato l'esito del trapianto linfonodi. Di conseguenza, sono stati in grado di ricostruire l'anatomia lordo normale della rete linfatica nel cavo ascellare, inclusi sia i vasi linfatici e nodi, il che suggerisce che la terapia VEGF-C combinati per autologo trasferimento linfonodo è fattibile in ambito clinico.

Il vantaggio di questa logica viene aumentata la sicurezza del paziente nei casi di tumori ricorrenti, i linfonodi trapiantati forniscono una barriera immunologica contro diffusione sistemica di cellule tumorali, così come altri agenti patogeni.

I risultati dimostrano per la prima volta che la terapia fattore di crescita può essere utilizzato per generare funzionale e maturare raccolta vasi linfatici. Questo, combinato con il trapianto linfonodo, consente la completa ripristino del sistema linfatico nei tessuti danneggiati, e fornisce un modello di lavoro per il futuro trattamento del linfedema in pazienti. Efficace trapianto linfonodo detiene un enorme potenziale per le applicazioni di immunoterapia nel trattamento di malattie come il cancro e le infezioni croniche. Inoltre, i risultati incoraggiano l'uso della terapia fattore di crescita per migliorare l'integrazione vascolare e la vitalità dei tessuti trapiantati.

Il gruppo sta perseguendo questa forma di terapia in modelli animali più grandi per poi curare i pazienti linfedema. Inoltre il gruppo si propone di scoprire i metodi che accelerare linfatica maturazione nave.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha