Immunology: Scoprire il ruolo in vivo della proteina DO

Marzo 25, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Utilizzando un modello murino di diabete di tipo 1, Lisa Denzin e colleghi, a Sloan-Kettering Institute, New York, hanno chiaramente definito il ruolo biologico in vivo della proteina del sistema immunitario fare, qualcosa che non era stato ben caratterizzato prima.

Le cellule immunitarie conosciute come cellule CD4 + T vengono attivate per montare una risposta quando riconoscono un peptide in associazione con un complesso proteina nota come MHCII. Il repertorio peptide associato al MHCII ha quindi un ruolo chiave nel determinare quali cellule T CD4 + sono attivati. Se una cellula CD4 + T riconosce un complesso MHCII associato con peptidi derivati ​​da proteine ​​nel corpo allora la cellula CD4 + T viene attivato per attaccare il corpo, portando a malattie autoimmuni come il diabete di tipo 1.

Nel loro studio, Denzin e colleghi forniscono una chiara evidenza a sostegno dell'ipotesi che la proteina DO modula il repertorio di peptidi associati a MHCII tale che meno dei peptidi sono derivati ​​da proteine ​​nel corpo e quindi lo sviluppo di autoimmunità è soppressa.




I ricercatori suggeriscono quindi che modulando il peptide repertorio MHCII associate potrebbe fornire un modo per curare e/o prevenire le malattie autoimmuni.

La ricerca appare nel Journal of Clinical Investigation.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha