Infant guadagno di peso collegato a obesità infantile

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Mentre l'obesità infantile continua la sua avanzata trentennale dalla curiosità occasionale a un'epidemia culturale, operatori sanitari stanno lottando per scoprire perché e le ragioni sono molte. Ambienti sempre più sedentario per adulti e bambini, così come gli alimenti trasformati a buon mercato e onnipresente senza dubbio un ruolo, ma i ricercatori stanno scoprendo più prove del fatto che i primi indizi per l'obesità infantile può iniziare fin prima infanzia.

Un nuovo studio condotto da ricercatori del Dipartimento di Ambulatorio Cura e prevenzione presso la Harvard Medical School e della Harvard Pilgrim Health Care, così come dei bambini Hospital di Boston, ha scoperto che un rapido aumento di peso durante i primi sei mesi di vita può mettere un bambino a rischio per l'obesità all'età di 3 anni.

"C'è una crescente evidenza che i rapidi cambiamenti di peso durante il rischio di aumento infanzia dei bambini di obesità più tardi", dice l'autore principale Elsie Taveras, professore assistente presso il Dipartimento di HMS di Ambulatorio Cura e Prevenzione e co-direttore del One Step Ahead clinica, pediatrico programma di prevenzione sovrappeso all'ospedale dei bambini di Boston. "La crescente evidenza suggerisce che l'infanzia può essere un periodo critico durante il quale per prevenire l'obesità infantile e le sue relative conseguenze."




La maggior parte degli studi precedenti che esaminano la relazione tra l'aumento di peso del neonato e poi concentrarsi obesità infantile principalmente sul peso corporeo. Tuttavia, le misure di lunghezza, oltre al peso, insieme riflettono grasso corporeo meglio solo peso. In questo studio, il dottor Taveras e colleghi del Dipartimento di HMS Ambulatorio Cura e Prevenzione esaminato come il peso e la lunghezza del corpo, o il peso-per-length, durante l'infanzia possono influenzare l'obesità più tardi.

Il team ha estratto dati auto-riportati dal progetto Viva, uno studio in corso condotto da Matthew Gillman, autore maggiore sulla carta, di più di 2.000 donne incinte ei loro bambini. Hanno isolato un sottogruppo di 559 coppie madre/bambino e modelli studiati di aumento di peso durante l'infanzia e la loro successiva effetto di tre anni. Oltre a guardare le misure di peso e lunghezza statiche, il team ha anche esaminato l'aumento di peso come un processo dinamico, misurando non solo quanto ma quanto velocemente un bambino guadagnato peso.

La connessione tra aumento di peso rapida infantile e obesità più tardi era impressionante, anche dopo aggiustamento per fattori come i neonati prematuri o sottopeso quelli alla nascita. Prendiamo ad esempio due bambini con lo stesso peso alla nascita che, dopo sei mesi, pesa 7,7 kg (16.9 libbre) e 8.4 kg (18.4 libbre), a 0,7 kg (1,5 sterline) differenza. Secondo lo studio di previsione, la più pesante di questi due bambini avrebbe un rischio maggiore del 40% di obesità all'età di 3 anni (dopo aggiustamento per i potenziali confondenti).

Anche se questo studio conferma i precedenti esaminando il rapporto tra infanzia e il peso infanzia, c'erano alcune limitazioni. Ad esempio, i ricercatori non sono stati in grado di esaminare le interazioni sociali e comportamentali intorno alimentando tra genitori e bambini. E mentre le famiglie nello studio rappresentavano varie etnie, erano abbastanza omogenea socioeconomico, quindi ci può essere qualche domanda su come ampiamente i risultati possono essere generalizzati.

Eppure, se visto nel contesto di altre ricerche, il rapporto tra il bambino e il peso infanzia è convincente.

"C'è ancora molto di più abbiamo bisogno di capire i meccanismi di come tutto questo si inserisce insieme", dice Taveras. "Ma questo dato dimostra chiaramente come i primi interventi potrebbero effettivamente avere molto benefici a lungo termine."

Taveras sottolinea anche che questi risultati forniscono la prova iniziale che la nostra affermazione culturale dei bambini che in cima alle classifiche di crescita, e anche le nostre nozioni di adeguato aumento di peso durante la gravidanza, può rivelarsi eccessiva.

"In un primo momento può sembrare plausibile che l'aumento di peso nel corso di pochi mesi nella prima infanzia potrebbe avere conseguenze per la salute a lungo termine, ma ha senso perché gran parte dello sviluppo umano si svolge in quel periodo, e anche prima della nascita", spiega Matthew Gillman, direttore del programma di prevenzione obesità del dipartimento. "Ora abbiamo bisogno di trovare il modo di modificare l'aumento di peso durante l'infanzia in modo da bilanciare le esigenze del cervello e il corpo."

Questa ricerca è stata finanziata dal National Institutes of Health.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha