Infanzia abuso porta a cattive condizioni di salute degli adulti

Giugno 7, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le cicatrici psicologiche di abuso dell'infanzia possono durare anche nell'età adulta. Una nuova ricerca dalla Concordia University mostra il male può avere effetti fisici negativi a lungo termine, così come quelli emotivi.

Gli scienziati ipotizzano che lo stress nella prima infanzia provoca cambiamenti fisiologici che influenzano la risposta di una vittima di stress, che pone l'individuo ad un aumentato rischio di malattia più tardi nella vita. Jean-Philippe Gouin, che detiene una Canada Research Chair in stress cronico e Salute a Dipartimento di Psicologia della Concordia, testato questo link e ha scoperto che all'inizio della vita risultati abuso di cambiamenti fisiologici che possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari in seguito.

Insieme con i colleghi di Ohio State University e la University of Missouri, Gouin guardò risposta biologica del corpo di naturale stress. "Abbiamo voluto indagare se gli abusi durante l'infanzia potrebbe avere un impatto duraturo sulla risposta fisiologica allo stress nella vita quotidiana", dice Gouin. "Precedenti ricerche hanno valutato l'impatto di abuso precoce sullo stress-risposta tra i giovani adulti. Abbiamo voluto estendere questi risultati per gli adulti più anziani."




I ricercatori hanno parlato a 130 adulti con un'età media di 65 per i recenti eventi stressanti e la loro storia abuso infantile. I partecipanti hanno completato un colloquio che ha valutato la presenza di fattori di stress nelle precedenti 24 ore. Alcuni fattori di stress inclusi "avere una discussione con un partner" e "essere bloccati nel traffico, con conseguente essere in ritardo per un appuntamento importante." I campioni di sangue sono stati poi presi dai partecipanti per misurare i livelli di tre marcatori biologici.

I risultati di questo studio, che sono stati recentemente pubblicati sulla rivista Annals of Behavioral Medicine, ha scoperto che c'erano marcate differenze tra i due gruppi in uno dei tre marcatori biologici. In vittime di abusi che hanno segnalato più di stress nelle precedenti 24 ore, i livelli di interleuchina-6 (IL-6), una proteina che stimola una risposta immunitaria, sono stati più di due volte quelle dei partecipanti che hanno segnalato più di stress quotidiano, ma senza storia di abuso.

I risultati di questo studio indicano che l'impatto di abuso precoce vita estendono ben in età avanzata. "Mentre la produzione di markers infiammatori come IL-6 è essenziale per combattere l'infezione acuta, la sua over-produzione è stata associata con lo sviluppo di malattie legate all'età, come le malattie cardiovascolari", spiega Gouin. "Un esagerato IL-6 risposta a fattori di stress quotidiani può creare uno stato fisiologico che, per diversi anni, aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha