Infermiera personale e la mortalità nei centri ictus

Aprile 23, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Livelli Ospedale di personale sono stati associati con i risultati del paziente, ma di personale durante il fine settimana non è stato ben studiato, nonostante un recente il mandato britannico per rendere medico di cure specialistiche 7 giorni alla settimana una politica e di priorità il miglioramento del servizio per il Servizio Sanitario Nazionale. Per aiutare ad affrontare la scarsità di ricerche sull'associazione di personale week-end con i risultati del paziente, il dottor Benjamin Bray del King College di Londra e la Royal College of Physicians, Regno Unito, e colleghi hanno condotto uno studio di coorte prospettico di fine settimana personale con corsa medici specialisti per i pazienti ammesso di 103 unità ictus in Inghilterra, pubblicato in questo numero di PLoS Medicine.

Bray e colleghi hanno analizzato i dati di 56.666 pazienti con ictus ricoverati tra il 1 giugno 2011 e il 1 dicembre 2012, raccolti per un registro nazionale di cura dell'ictus in Inghilterra. Essi hanno scoperto che dei pazienti ricoverati per un servizio di ictus, il rischio di mortalità del paziente non differiva se medico turni specializzati ictus sono stati 7 giorni a settimana o meno di 7 giorni a settimana. Tuttavia, quando Bray e colleghi hanno valutato i rapporti infermiera personale, hanno trovato che i pazienti ricoverati in ospedali con i rapporti di fine settimana più bassi di infermieri al paziente letti avevano il più alto rischio di mortalità. Weekend infermiera personale è anche strettamente correlato con personale infermieristico durante la settimana. Dopo fattori confondenti sono stati adeguati per i pazienti ricoverati in una stroke unit con 1,5 infermieri/dieci posti letto avevano un rischio di mortalità aggiustato 30-d stimato del 15,2% rispetto al 11,2% per i pazienti ricoverati in un'unità con 3,0 infermieri/dieci posti letto, equivalente ad un eccesso di morte per 25 ricoveri. Gli autori riconoscono che, poiché lo studio è osservazionale, ci potrebbero essere le caratteristiche non misurate di servizi ictus che differiscono tra i gruppi.

Gli autori interpretano questi risultati: "La mancanza di una associazione di mortalità con medico quotidiano del rione round potrebbe essere spiegato con l'osservazione che la maggior parte delle unità non forniscono giri 7 d/sett invece aveva giri 5 d/sett: la differenza di pazienti ' L'esposizione alla frequenza di giri medico era quindi piccolo. Per contro, i rapporti fine settimana di cura sono stati fortemente associati con gli esiti di mortalità, non solo per i pazienti ricoverati in un fine settimana, ma anche per quelli ammessi in un giorno feriale. "




Essi concludono, "Studi controllati su diversi modelli di medico e personale infermieristico sembrano sia fattibile e importanti, data la potenziale grande impatto sui risultati del paziente ei costi elevati per i sistemi sanitari di aumentare i livelli di personale durante il fine settimana. Nel frattempo, questi dati supportano la prestazione di alto fine settimana ha registrato rapporti infermiera/letto in [stroke unit]. "

Secondo Meeta Prasad Kerlin (Perelman School of Medicine presso l'Università della Pennsylvania), autore di una prospettiva di accompagnamento, pochi studi rigorosi hanno valutato l'associazione di week-end e la sera di personale con i risultati del paziente, e la maggior parte delle ricerche fino ad oggi ha affrontato il medico personale. Tuttavia, la ricerca precedente ha trovato che i livelli di personale superiore infermiere sono associati con migliori risultati per il paziente. Nonostante questa evidenza, non ci sono stati studi randomizzati per stabilire in via definitiva che l'aumento del numero di infermieri che assistono i pazienti in grado di migliorare i risultati, come sarebbe richiesto per altri interventi non-organizzativi. Kerlin dice: "Sapendo che gli infermieri scarseggiano, e che la loro maggiore presenza è utile, deve essere presa i prossimi passi per capire come meglio allocare la forza lavoro limitata e quali soluzioni creative possono mitigare gli effetti dei diversi livelli di personale."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha