Infezione asintomatica rhinovirus sono più numerosi di infezione sintomatica 4-1 tra gli studenti universitari

Maggio 24, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il virus del raffreddore comune può essere più comune di quanto si pensasse in studenti universitari non segnalare alcun sintomo. Rhinovirus, il virus responsabile del comune raffreddore è stato trovato ad un certo punto nel corso di un periodo di studio di 8 settimane in una stima che il 60% degli studenti universitari che erano asintomatici. Ricercatori provenienti da Canada riportano i loro risultati al 2012 Assemblea Generale della American Society for Microbiology.

"Un alto insorgenza di infezioni asintomatiche indica che gli studenti universitari possono diffondersi infezioni ai compagni di classe, o individui in comunità, senza sapere di essere infetti", afferma Andrea Granados della McMaster University di Hamilton, Ontario, un ricercatore dello studio. Lo studio è stato condotto presso la McMaster University e Sanità di San Giuseppe a Hamilton, Ontario, Canada nell'ambito della sperimentazione clinica McFlu2 COLD3 da Granados e colleghi Emma Goodall, Marek Smieja e James Mahony.

Rhinovirus, meglio conosciuto per aver causato il comune raffreddore può anche causare attacchi di bronchite e asma trigger.




Granados ei suoi colleghi hanno reclutato 545 studenti universitari McMaster University in due anni (settembre-ottobre 2010 e settembre-ottobre 2011), quando il freddo di attività di solito picchi e ha chiesto loro di raccogliere un tampone nasale una volta alla settimana indipendentemente dal verificarsi dei sintomi. Se i sintomi del raffreddore sono stati segnalati dagli studenti, è stato chiesto di fornire tamponi nasali al giorno per un periodo di sette giorni. Cento e sessantasette malattie freddo come sono stati segnalati più di due anni. Utilizzando reazione a catena della polimerasi basato sul DNA (PCR) hanno rilevato rinovirus nel 54% degli studenti hanno riportato sintomi.

Per determinare il numero di studenti avevano rhinovirus, ma non ha avuto alcun sintomo freddo come hanno selezionato un campione del 10% di tutti i tamponi nasali raccolti durante le 8 settimane di studio ogni anno per gli studenti che non hanno riportato sensazione di malessere. Venticinque tamponi sono stati selezionati in modo casuale ogni settimana per un totale di 400 tamponi (200 nel 2010 e 200 nel 2011). Dei 400 tamponi, 33 (8,25%) sono stati trovati ad avere rhinovirus.

Sulla base di questi risultati, i ricercatori stimano che ben il 60,5% della popolazione studentesca asintomatica è stato infettato a un certo momento, con rhinovirus oltre un periodo di studio di otto settimana.

Hanno anche usato PCR per determinare la carica virale in studenti sintomatici e asintomatici. Gli studenti con infezioni asintomatiche rinovirus avevano significativamente meno virus di infezioni sintomatiche. Diminuzione quantità di virus possono essere responsabili per la mancanza di sintomi, dice Granados, tuttavia, studi più ampi sono necessari per confermare questo dato.

"In questo studio, abbiamo scoperto che gli studenti universitari con infezioni rinovirus che non avevano sintomi più numerosi di un fattore 4 il numero di studenti infetti con sintomi. Le particelle del virus può essere diffuso da aerosol o il contatto diretto con un individuo asintomatico. Non esiste un trattamento per il comune raffreddore, quindi, frequente lavaggio delle mani è fondamentale per prevenire la diffusione del raffreddore comune soprattutto in autunno ", dice Granados.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha