Influenza colpo efficace indipendentemente circolante ceppo influenzale, ricerca trova

Giugno 6, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una nuova ricerca di Hospital di San Michele ha rilevato che, nonostante la credenza popolare, il vaccino antinfluenzale è efficace nel prevenire l'influenza, anche se il virus andando in giro non corrisponde al vaccino.

"E 'abbastanza comune per le persone a dire che non si ha intenzione di ottenere il vaccino antinfluenzale di quest'anno perché hanno sentito che non corrisponde il ceppo di influenza andare in giro", ha detto il dottor Andrea Tricco, l'autore principale dello studio e un scienziato del Li Ka Shing Knowledge Institute of Hospital di San Michele. "Tuttavia, abbiamo scoperto che le persone saranno protetti indipendentemente dal fatto che il ceppo influenzale è una partita o no."

La revisione della letteratura ha analizzato più di 40 anni di dati, 1971-2011, e comprendeva 47 stagioni influenzali e quasi 95.000 persone sane.




Dr. Tricco e colleghi sono stati particolarmente interessati nelle stagioni influenzali, quando i vaccini contro l'influenza non sono stati abbinati bene per i ceppi circolanti. Volevano capire se i vaccini influenzali sarebbero ancora efficace quando i ceppi non erano un fiammifero.

Vaccini agiscono dando al corpo un inattiva, o non infettiva, forma del virus dell'influenza in modo che il corpo può produrre anticorpi. Quando un individuo viene a contatto con il virus in futuro, il corpo può utilizzare gli anticorpi naturali che ha creato per combattere fuori.

Lo studio ha esaminato i due più popolari formulazioni di vaccino in Canada - trivalente vaccino inattivo per adulti e vaccino influenzale vivo attenuato per i bambini. Essi hanno scoperto che entrambi i vaccini forniti protezione significativa contro abbinato (che vanno dal 65 per cento al 83 per cento efficacia) e non corrispondenti (da 52 per cento al 54 per cento efficacia) ceppi influenzali.

Il documento è stato pubblicato online sulla rivista BMC Medicine oggi.

"Guardando le partite e l'inadeguatezza può essere un processo difficile, perché non è un sì o un no variabili", ha detto il dottor Tricco. "Spesso stiamo guardando il grado di corrispondenza tra un ceppo influenzale e ciò che è incluso in un vaccino, perché i ceppi deriva di anno in anno."

Dr. Tricco ha detto che i risultati dello studio sono applicabili principalmente alla influenza stagionale nei bambini e negli adulti altrimenti sani.

Lo studio è stato finanziato da GlaxoSmithKline.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha