Influenza mortalità Formula è potenzialmente fuorviante, dicono gli scienziati

Giugno 11, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un calcolo standard utilizzato nella previsione potenziali numero di morti durante l'influenza suina rischi pandemici ingannevoli pianificatori sanitari per essere aperta sia sovra- e sotto-stima dei veri personaggi, dicono delle nuove ricerche degli autori pubblicati sul British Medical Journal.

La percentuale di persone che muoiono a causa di infezione nel corso di un focolaio di influenza - conosciuto come il tasso di mortalità - è calcolato dividendo il numero di morti per il numero totale di casi nello stesso periodo di tempo. I primi dati dalla attuale pandemia di influenza suina ha suggerito che il virus nuova influenza A (H1N1) provoca malattia lieve, con rapporti caso di mortalità di circa il 0,5%, o 5 decessi per 1000 persone infette.

Tuttavia, i ricercatori del Centro MRC per Outbreak Analysis & Modelling dell'Imperial College di Londra, per dire questo rapporto potrebbero non essere precisi.




Essi sottolineano tre ragioni per l'inesattezza. In primo luogo, che il numero totale di morti durante questa pandemia è sottostimato perché la causa della morte non è attribuito correttamente l'influenza suina (ad esempio, l'influenza può aumentare temporaneamente il rischio di eventi vascolari, come attacchi di cuore).

In secondo luogo che, come la pandemia progredisce, il numero totale di casi tende sottovalutazione, in quanto le persone che presentano sintomi più lievi non possono essere testate o visitare un medico a tutti, lasciando solo il più grave da segnalare.

In terzo luogo, che il calcolo del 'snapshot' non tiene conto del ritardo tra l'infezione e la morte, determinando in tal modo la falsa impressione che l'infezione è in realtà diventando sempre più gravi come la pandemia progredisce.

Dr Tini Garske, autore principale dello studio dal Centro MRC per Outbreak Analysis & Modelling presso l'Imperial College di Londra, ha detto:

"Accuratamente predire la gravità di questa pandemia di influenza suina è un business molto difficile, e la nostra ricerca dimostra che questo può essere raggiunto solo se i dati vengono raccolti secondo protocolli di studio ben progettato e analizzato in modo più sofisticato di quanto frequentemente in corso di esecuzione al momento .

"Se non riusciamo a ottenere una previsione accurata di gravità, non ci sarà fornire pianificatori sanitari, medici e infermieri, con le informazioni di cui hanno bisogno per garantire che siano meglio preparati per la lotta contro la pandemia, mentre ci dirigiamo nella stagione influenzale in autunno.

La ricerca è stata finanziata da una sovvenzione Centre UK Medical Research Council.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha