Iniezione di steroidi legato ad un aumento del rischio di fratture ossee

Maggio 15, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I pazienti trattati con un'iniezione di steroidi epidurale per lenire il dolore di schiena sono ad aumentato rischio di fratture ossee della colonna vertebrale, secondo uno studio di Henry Ford Hospital.

I ricercatori dicono che il rischio di fratture aumenta del 29 per cento con l'iniezione di steroidi, un risultato che credono solleva problemi di sicurezza del paziente.

"Per una popolazione di pazienti già a rischio di fratture ossee, iniezioni di steroidi comportano un rischio maggiore che pensava in precedenza e in realtà rappresentano un pericolo per l'osso", dice Shlomo Mandel, MD, un medico ortopedico Henry Ford e autore principale dello studio.




Dr. Mandel raccomanda che i pazienti in trattamento con iniezioni di steroidi essere informati sui rischi connessi con fratture future e sottoposti a test delle ossa.

Lo studio è stato accettato come Best Paper che sarà presentato Giovedi, 25 ottobre al meeting annuale della North American Spine Society in Dallas.

Fratture ossee della colonna vertebrale sono le fratture più comuni nei pazienti con osteoporosi, che colpisce circa 750.000 persone ogni anno. Circa il 40 per cento delle donne di età compresa tra 80 e fratture ossee esperienza anziane nella colonna vertebrale.

I pazienti sono in genere trattati con farmaci anti-infiammatori e terapia fisica. Se i sintomi persistono, uno steroide epidurale è spesso prescritto per alleviare il dolore e migliorare la funzione. Tuttavia, l'uso di steroidi è stato collegato alla qualità ossea diminuita.

In uno studio retrospettivo, i ricercatori hanno confrontato i dati di 6.000 pazienti trattati per mal di schiena tra il 2007 e il 2010 - 3000 pazienti che hanno ricevuto almeno una iniezione di steroidi e 3.000 pazienti che non hanno ricevuto l'iniezione. L'età media dei pazienti era di 66 anni, e 3.840 sono donne e 2.160 erano uomini. I ricercatori hanno anche analizzato l'incidenza di fratture ossee in ogni gruppo. Utilizzando la tecnica di analisi di sopravvivenza, i ricercatori hanno scoperto che il numero di iniezioni di steroidi è collegato con un aumento della probabilità di frattura.

Lo studio è stato finanziato da Henry Ford Hospital.

NOTA DEL REDATTORE: Henry Ford non ha utilizzato il farmaco iniezione di steroidi al centro del focolaio di meningite.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha