Inquinamento uccidendo fino a 25.000 canadesi Annualmente, Rapporto Uniti

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La ricerca è il primo a misurare l'entità degli effetti negativi per la salute causati dall'esposizione ai rischi ambientali come l'inquinamento atmosferico, i pesticidi, diossine, metalli pesanti, ritardanti di fiamma e altri inquinanti organici persistenti (POP) per il Canada.

Pubblicato online sulla rivista Environmental Research, lo studio stima che gli inquinanti ambientali provocano ben 25.000 morti, 24.000 nuovi casi di cancro e 2.500 bambini a basso peso alla nascita in Canada ogni anno.




I risultati evidenziano deboli norme di salute ambientale del Canada, afferma Boyd, dottoranda in Istituto di UBC per le risorse, l'ambiente e la sostenibilità (IRES), che ha co-autore della carta con l'Università di Alberta del Dr. Stephen Genuis.

"Nel nostro DNA culturale, pensiamo Canada come nazione incontaminata, ma questo è in contrasto con il nostro track record per l'ambiente", dice Boyd, un avvocato ambientale che ha lavorato con la David Suzuki Foundation all'inizio di questo mese per chiedere una nazionale strategia per la salute ambientale.

"Il nostro record ambientale colloca 28 tra l'Organizzazione di 30 paesi per la Cooperazione e lo Sviluppo (OECD)," Boyd aggiunge. "Di fronte a una scelta tra la tutela dell'ambiente o inquinanti industrie, continuiamo a proteggere le industrie."

Utilizzando i dati di salute pubblica recenti, Boyd e Genuis calcolate impatto ambientale del Canada di malattia (EBD) - la morbilità e la mortalità causata dall'esposizione ai rischi ambientali - in quattro categorie: malattie respiratorie, malattie cardiovascolari, cancro e afflizioni congenite.

"Ci siamo concentrati su queste malattie, perché non vi è una forte evidenza il collegamento a contaminanti ambientali", afferma Boyd, "ma anche perché non ci sono dati sufficienti per studiare EBD per molte altre malattie - Canada in ritardo rispetto le altre nazioni nel controllo del pubblico esposizioni a sostanze tossiche. "

Gli autori hanno utilizzato una metodologia sviluppata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), in collaborazione con 100 leader di salute ambientale, epidemiologia e tossicologia esperti. La metodologia si basa su una combinazione di valutazione comparativa del rischio e il parere di esperti per valutare la percentuale di condizioni di salute che possono essere attribuiti all'esposizione rischi ambientali.

Quantificare l'EBD è un impegno importante, afferma Boyd, perché mette in luce l'entità del danno ambientale e può aiutare a dirigere la ricerca, aiutare i medici a fornire consulenza ai pazienti, e guidare la salute e la politica ambientale.

L'OMS ha recentemente stimato che i rischi ambientali causano circa un quarto del totale mondiale EBD.

Boyd raccomanda che il Canada a sviluppare una strategia ambientale nazionale globale, compresi gli standard più forti ambientali per la qualità dell'aria, l'acqua potabile, cibo e prodotti di consumo. Dice anche il Canada ha bisogno di investire più risorse nella ricerca, l'istruzione pubblica, il monitoraggio della salute, e lo sviluppo di tecnologie verdi.

"La Svezia, ad esempio, è anni luce più avanti del Canada in modo che sarebbe un buon punto di partenza", afferma Boyd. "Hanno il principio di sostituzione, per cui se vi è una sostanza chimica sicura disposizione, vi è l'obbligo giuridico di utilizzare quello più sicuro."

Fonti primarie di dati sanitari utilizzati per lo studio sono il Canadian Institute for Health Information, Statistics Canada, Health Canada, Canadian Lung Association, Heart and Stroke Foundation of Canada, Canadian Cancer Society e il National Cancer Institute of Canada.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha