Ipoacusia comuni, forse evitabile, malattia cronica tra gli adulti di mezza età

Giugno 17, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Diversi fattori possono essere associati con disabilità uditiva in adulti di mezza età, compresi i rischi di malattie cardiovascolari, essendo maschio e avere un lavoro rumoroso, secondo un rapporto pubblicato prima negli Archives of Otolaryngology - Head & Neck Surgery, una delle JAMA/Archivi riviste. Il documento verrà visualizzato nella stampa questione maggio della rivista.

In informazioni in questo articolo, gli autori stimano che almeno 29 milioni di americani hanno problemi di udito. "Le stime di prevalenza epidemiologici basati sulla popolazione vanno dal 20,6 per cento degli adulti di età compresa tra 48-59 anni per il 90 per cento negli adulti di età superiore ai 80 anni," l'autore del report. "La gravità di questa condizione ha dimostrato di essere associato ad una peggiore qualità della vita, difficoltà di comunicazione, attività deteriorate della vita quotidiana, demenza, e disfunzione cognitiva."

Scott D. Nash, MS, presso l'Università del Wisconsin Facoltà di Medicina e Sanità Pubblica, Madison, e colleghi hanno analizzato i dati raccolti nell'ambito del Beaver Dam Offspring Study, uno studio epidemiologico di invecchiamento. Lo studio ha incluso 3285 partecipanti di età compresa 21-84 anni, con un'età media di 49. I ricercatori hanno valutato ipoacusia come puro tono media superiore a 25 decibel il livello udito in entrambe le orecchie, e riconoscimento delle parole anche misurato al suono diverso livelli e con voci maschili e femminili. I partecipanti allo studio anche fornito informazioni sulla storia medica, i comportamenti e fattori ambientali.




La prevalenza di ipoacusia è stato 14,1 per cento e il riconoscimento medio termine in tranquillità era 89,6 per cento, ma il 63,5 per cento in competizione ambiente messaggio. "Ipoacusia era più probabile negli uomini, nei partecipanti con livelli di istruzione più bassi, e in coloro che lavorano in occupazioni rumorosi o con una storia di chirurgia dell'orecchio," gli autori di relazione. Altri fattori suggeriscono che ci potrebbero essere correlati cardiovascolari associati con disabilità uditiva, come sulla base dei punteggi di riconoscimento di parole, tra cui l'uso di statine, una percentuale più alta ematocrito (un marcatore di viscosità del sangue), e intima-media (pareti delle arterie) di spessore. Gli autori di notare che i partecipanti allo studio avevano anche probabilità significativamente più alti di una storia familiare di ipoacusia e che questa è una condizione altamente ereditabile.

"Ipoacusia è una condizione comune negli adulti di mezza età. Cardiovascolari fattori di rischio di malattia possono essere importanti correlati di disfunzione uditiva legata all'età." Gli autori concludono che se ipoacusia viene diagnosticato precocemente, può essere una malattia cronica prevenibile. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha