Isotopi Medaglia premiato per la produzione di nuovi radiofarmaci per il trattamento del cancro

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Soluzioni innovative nella tecnologia di produzione dei 90Y (ittrio) e 177Lu (lutezio) radioisotopi aiuteranno a ottenere nuovi farmaci per il trattamento del cancro. Queste soluzioni sono state elaborate in NCBJ Radioisotope Centro POLATOM nel quadro di un lungo progetto triennale cofinanziato dal Programma Innovativo Economia del Fondo europeo di sviluppo regionale. Il 7,8 milioni di PLN pena progetto è presto di essere finito.

L'innovazione è stata premiata con la medaglia d'argento durante l'Innova 2012 61 ° Salone Internazionale Innovazione, Ricerca e New Technology Fair tenutasi recentemente a Bruxelles. Ricercatori polacchi hanno dimostrato che entrambi isotopi radio (so-far prodotte solo su scala ridotta) in combinazione con tali sostanze biologicamente attive come peptidi e anticorpi monoclonali possono formare farmaci estremamente efficaci per la cura di alcuni tipi di cancro. I nuovi radioisotopi sarà una base per la produzione di radiofarmaci innovativi capaci di trattare in modo efficace e sicuro casi di cancro a fronte dei quali la medicina era finora impotente. Nuova linea tecnologica dedicata alla produzione di questi radioisotopi è stato sviluppato nei laboratori POLATOM in Świerk. Lavori di avviare la produzione pilota sono in corso. I primi lotti prodotti e documentazione/validazione analitica completa/tecnologico sarà una base per richiedere la registrazione formale dei due radionuclidi come precursori radiofarmaci.




"I nuovi preparati radioisotopi sono stati chiamati da noi Itrapol e Lutapol. Sono precursori necessari per produrre radiofarmaci cioè farmaci altamente specializzati utili in oncologia. Vi aiuteranno a escogitare modi più efficaci per combattere il cancro", spiega il Professore Associato. Renata Miko1ajczak, Radioisotpe Centro POLATOM Direttore Proxy per le questioni scientifiche. "Le soluzioni tecnologiche che abbiamo sviluppato può essere utilizzato per la produzione di entrambi i radionuclidi a scala industriale. Maggiore offerta di radioisotopi per il mercato dovrebbe aumentare la disponibilità dei radiofarmaci trattamento del cancro derivati, e contribuire a diffondere nuove forme di radioterapia interna che sono in grado di migliorare la qualità della vita di vari pazienti affetti da cancro. "

La tecnologia sviluppata caratteristiche di alta attività specifica (che influenza direttamente l'efficacia della radioterapia) ed elevata purezza chimica/radiologica (cioè basso livello di contaminazione con altri ioni/nuclidi) del 90Y (Itrapol) e 177Lu (Lutapol) preparati. Inoltre, l'importo richiesto state-of-the limite soluzioni arte dei rifiuti chimici/radioattivi prodotte.

"La produzione di lotti pilota di Itrapol e Lutapol sarà un successo mondiale. Le nostre opere sono un esempio perfetto di come conquiste scientifiche possono trovare le loro applicazioni in tutti i giorni di vita, in questo caso in una zona particolarmente sensibile relativa a salvare vite umane , "sottolinea il professor Grzegorz Wrochna, NCBJ Direttore Generale. "Isotopi prodotti per la medicina in reattori di ricerca sono una esemplificazione di benefici apportati dalle radiazioni ionizzanti. Senza la radiazione progressi osservata in medicina non sarebbe possibile."

Secondo Polish Society of Endocrinology, insorgenza di tumori endocrini globale è al livello di 30 casi all'anno per 1 milione di popolazione. Ciò significa che più di 17.000 nuovi casi ogni anno vengono diagnosticati in Europa, popolato da circa 577 milioni di persone. Medicina nucleare è attualmente uno del ramo più rapida crescita tra tutte le scienze mediche. Sviluppo intensivo osservato nella diagnostica isotopi è in particolare riconducibile alla tecnica PET. Tecniche terapeutiche radionuclidi si stanno sviluppando molto rapidamente. La crescita della domanda di radiofarmaci è una tendenza in tutto il mondo: negli Stati Uniti il ​​tasso di crescita è stimata di circa il 30% annuo, simile crescita di interesse si osserva anche in Polonia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha