Jefferson scienziati Mostra tossina batterica rallenta la crescita del tumore metastatico del colon-retto

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori Jefferson Medical College e Kimmel Cancer Center Jefferson hanno scoperto che un recettore per una tossina batterica sulla superficie delle cellule di carcinoma colorettale metastatico effettivamente controlla la crescita delle cellule. Cosa c'è di più, quando la tossina si aggancia con il recettore, la crescita delle cellule del cancro del colon-retto metastatico rallenta notevolmente. Gli scienziati ritengono che la combinazione del recettore-tossina potrebbe eventualmente essere utilizzato con la chemioterapia o altri agenti per rallentare l'avanzata della malattia.

"Il cancro diventa una malattia cronica", spiega Scott Waldman, MD, Ph.D., Samuel MV Hamilton Famiglia Professore di Medicina e direttore della Divisione di Farmacologia Clinica al Jefferson Medical College della Thomas Jefferson University di Philadelphia, che, insieme a Giovanni Pitari, MD, Ph.D., assistente professore di medicina al Jefferson Medical College, ha guidato il lavoro . Essi riferiscono le loro scoperte 3 luglio negli Atti della National Academy of Sciences.

Diversi anni fa il team del Dott Waldman ha scoperto l'esistenza di una proteina marker, GCC, sulla superficie delle cellule tumorali del colon-retto che permette agli scienziati di rilevare se le cellule si sono diffuse in altre zone del corpo e dove, dice, "non lo fanno appartengono. " GCC può essere usato come strumento diagnostico alla fase pazienti e seguirli dopo il loro intervento per vedere se il cancro è tornato. Risulta che GCC è anche un recettore per una tossina batterica, ST, la causa della diarrea del viaggiatore.




"Perché è un recettore che si trova sulla superficie delle cellule del cancro, quando queste cellule diventano metastatiche, vanno in luoghi dove il tessuto normale non fanno questo recettore", spiega il dottor Waldman. "GCC - e il cancro - può essere mirati utilizzando la tossina batterica al recettore".

Come risultato, GCC è particolarmente utile. Gli scienziati stanno sperimentando il recettore come bersaglio per gli agenti di imaging per trovare dove nel corpo cancro metastatico è andato. Anche può essere usato terapeuticamente, dice il dottor Waldman, accoppiando farmaci che uccidono le cellule alla tossina, quindi homing in sul cancro. GCC è un potenziale bersaglio a cui sparare i cosiddetti missili guidati cellulari.

DRS. Pitari e Waldman, in attesa di iniziare gli studi per esaminare questo ST mirati di terapie a GCC sui tumori del colon-retto, ha deciso di guardare le cellule tumorali del colon-retto in laboratorio per vedere se ST stessa abbia avuto un effetto sulle cellule.

Erano stupiti di scoprire che GCC in realtà regolata la crescita delle cellule tumorali del colon-retto, e che trattando le cellule con ST non uccidere le cellule tumorali, ma piuttosto allungate il tempo del ciclo di crescita cellulare, il rallentamento della crescita e la diffusione delle cellule.

I ricercatori pensano di poter approfittare di questa "citostatici", o l'azione di cellule crescita rallenta. "Potremmo essere in grado di utilizzare la ST come un ormone terapeutico a rallentare la crescita del cancro," dice il Dott Pitari. "Oppure possiamo usare ST o un altro ligando che si lega al GCC in combinazione con un altro agente per tenere a bada i tumori." Il loro prossimo passo è quello di continuare i loro studi di laboratorio e di esaminare nuovi agenti che possono funzionare in combinazione con GCC.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha