Jefferson Scienziati scoprono Lethal Gene Mutation Key To Blocco colesterolo Processing

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Quando Jefferson Medical College ricercatore Shiu Ying-Ho, Ph.D., ei suoi colleghi hanno creato prima una mutazione che limita l'assorbimento di lipidi e colesterolo nel sangue in zebrafish, le possibilità sembrano infinite. La scoperta prometteva bene per nuove intuizioni sui meccanismi alla base di lipidi e colesterolo di trasformazione, e, a sua volta, il potenziale di sviluppo di nuovi farmaci colesterolo-controllo.

Mentre il dottor Ho, assistente professore di biochimica e biologia molecolare presso Jefferson Medical College della Thomas Jefferson University e Kimmel Cancer Center di Jefferson di Philadelphia, ed ex collega Jefferson Steven Farber, Ph.D., e Michael Pack, Ph.D., ha riferito i risultati in Science nel 2001, un grande ostacolo è rimasto: l'identificazione di un gene dietro la condizione.

Ora, il dottor Ho, Dr. Farber, ora al Carnegie Institution di Washington, e il dottor pacchetto presso l'Università della Pennsylvania School of Medicine, hanno trovato un gene, che hanno doppiato grassi liberi. Segnalazione nel numero di aprile della rivista Cell Metabolism, il team spiega che interrompere il gene interferisce con la capacità di assorbire i lipidi attraverso l'intestino. Questi pesci muoiono quando sono circa uno e mezzo settimane a causa di questo difetto, anche se sembrano normali e deglutire correttamente.




Gli scienziati hanno scoperto problemi del dotto biliare zebrafish e pancreatiche cellule mutanti che aiutano con lipidi digestione, oltre a difetti nelle cellule che rivestono l'intestino, dove l'assorbimento di grassi e colesterolo luogo. In particolare, hanno trovato anomalie di Golgi, che detiene nuove proteine ​​fatte o riciclati che aiutano con il metabolismo dei grassi e dei trasporti.

Gli scienziati hanno usato una strategia chiamata clonazione posizionale sia per individuare i grassi liberi nel genoma zebrafish e per determinare la sequenza. Essi hanno scoperto che il gene azioni 75 per cento della sua sequenza di un gene umano chiamato ANG2 (altro nuovo gene 2), e condivide anche parti della sua sequenza di un gene chiamato COG8, che è noto per influenzare l'apparato di Golgi. Un cambiamento di una sola base-one "lettera" nel DNA codice-risultati nella mutazione letale in zebrafish.

"L'implicazione è che ora possiamo tentare di screening droga e guardare per vedere se qualcosa può salvare questo difetto e aumentare l'assorbimento intestinale dei lipidi", osserva il dottor Ho. "Possiamo provare a trovare i geni associati, proteine ​​e altri partner che sono coinvolti in questo complesso, e anche alcuni dei meccanismi coinvolti. Il gene è ben conservata tra le specie e nessuno ha scoperto la sua funzione ancora, che lo rende molto emozionante. "

"Il gene sembra essere una sorta di regolatore che colpisce il traffico dei lipidi delle cellule attraverso l'intestino", afferma Dr Farber. "Il passo successivo è quello di cercare di capire meccanicamente come le funzioni di proteine ​​e quali altri geni che funziona con. Una volta che abbiamo capito che, allora possiamo potenzialmente progettare farmaci. Un certo numero di geni che regolano il metabolismo lipidico devono ancora essere stabilita, e non c'è molto da imparare su come gli animali elaborare lipidi. "

In precedenti lavori a Jefferson, riportato su Science, il team di ricerca progettato speciali molecole grasse chiamate "reporter ottici", quel bagliore quando vengono tagliati da un enzima nell'intestino, consentendo loro di guardare, biochimicamente parlando, trasformazione dei lipidi in embrioni di zebrafish trasparente .

Hanno creato le mutazioni genetiche casuali in zebrafish esponendo maschi per un agente chimico, quindi riproducono le famiglie che ospitano le mutazioni che ne derivano. Hanno poi alimentato la molecola fluorescente derivante embrioni di zebrafish che trasportano varie mutazioni e lo guardò accendono nel tubo digerente, il fegato e la cistifellea infine, esaminando il modello di fluorescenza. Gli scienziati hanno poi sottoposti a screening per le alterazioni nella lavorazione dei lipidi.
Uno dei principali vantaggi del modello di zebrafish è che permette agli scienziati di fare "genetica avanti." In questo caso, i ricercatori cercano un cambiamento in funzione, come metabolismo lipidico, e poi capire che cosa provoca questo effetto. In genetica inversa, al contrario, i ricercatori "abbattere/out" di un gene noto e vedere che effetto ha su un organismo.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha