Key Allergy Gene Scoperto

Aprile 28, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il gene è stato localizzato utilizzando tecnologie all'avanguardia per l'esame dell'intero genoma umano alla Helmholtz Zentrum Mьnchen.

Il gene FCER1A recentemente scoperto codifica la catena alfa del recettore ad alta affinità IgE, che svolge un ruolo importante nel controllo delle risposte allergiche. Il team di scienziati guidati dal dottor Stephan Weidinger dalla Technische Universitдt Mьnchen e il dottor Thomas Illig dal Helmholtz Zentrum Mьnchen scoperto che alcune varianti del gene FCER1A influenzano decisamente la produzione di anticorpi immunoglobuline E (IgE). Anticorpi IgE sono un particolare tipo di anticorpo che viene normalmente utilizzato per la protezione contro i parassiti. Nei paesi occidentali, di stile di vita con meno contatti, tuttavia, i livelli di IgE elevati sono associati a disturbi allergici.




In individui geneticamente predisposti il ​​sistema immunitario diventa di parte e produce anticorpi IgE contro gli agenti innocui come il polline, gli acari della polvere o peli di animali. Questi anticorpi IgE poi lavorare in congiunzione con alcune cellule per sbarazzarsi degli allergeni, un processo che dà origine ai sintomi di allergia come la rinite allergica (febbre da fieno), dermatite atopica o asma.

"La maggior parte delle persone con allergie sono atopica -. Che significa che hanno una tendenza genetica a sviluppare allergie Per rilevare i fattori genetici che abbiamo esaminato i genomi di più di 10.000 adulti e bambini da tutta la Germania", ha spiegato Stephan Weidinger.

La maggior parte delle persone esaminate per lo studio provengono da studi di popolazione del KORA (ricerca sanitaria cooperativa nella regione di Augusta) piattaforma di ricerca, che è guidato dal Prof. Dr. H.-Erich Wichmann, il Direttore dell'Istituto di Epidemiologia Helmholtz Zentrum al Mьnchen. Gli esami allergologici sono stati eseguiti dal Dipartimento per Dermatologia e Allergologia della Technische Universitдt Mьnchen diretto dal Prof. Dr. Dr. Johannes Ring.

Anche se nelle sue fasi iniziali, le nuove conoscenze sulla regolazione della produzione di IgE non hanno il potenziale per guidare lo sviluppo di nuovi farmaci.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha