L'acido urico può aiutare a ridurre effetti di lesioni del midollo spinale, Jefferson ricercatori Trova

Giugno 9, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'aumento dei livelli di acido urico, un prodotto di scarto del metabolismo trovato nel sangue e nelle urine, può contribuire a ridurre alcuni dei danni cellulari "secondario" potenzialmente devastante che si verifica a seguito di una lesione del midollo spinale, dicono i ricercatori presso Jefferson Medical College. La scoperta potrebbe portare a nuovi trattamenti per tali lesioni.

Dopo una lesione del midollo spinale, la risposta infiammatoria del corpo può effettivamente peggiorare le cose, il rilascio di una serie di sostanze chimiche potenzialmente dannose che possono rendere il danno più grave. J. Craig Hooper, Ph.D., professore associato di microbiologia e immunologia presso Jefferson Medical College della Thomas Jefferson University di Philadelphia e al Kimmel Cancer Center di Jefferson ei suoi colleghi lì e presso l'Università di Messina in Italia ha esaminato se il trattamento con acido urico potrebbe effettivamente impedire che alcuni di questi danni secondari a seguito di un tale pregiudizio nei topi. L'acido urico è stato conosciuto per ridurre i danni infiammazione relativa a un perossinitrito chiamata composto.

Essi hanno scoperto che i topi che hanno ricevuto l'acido urico subito prima e subito dopo una lesione del midollo spinale sperimentale recuperati funzione motoria sia più veloce e in misura maggiore rispetto ai topi che hanno ricevuto solo soluzione salina. Test successivi hanno scoperto che l'acido urico in realtà impedito l'infiammazione e qualche danno. Prove in coltura cellulare hanno dimostrato che l'acido urico protetto i neuroni del midollo spinale dai danni perossinitrito legate. Gli scienziati segnalano i loro risultati 14 febbraio 2005 negli Atti della National Academy of Sciences.




Secondo il Dr. Hooper, danni midollo spinale secondaria - la cosiddetta cascata distruttiva - inizia entro poche ore dopo la lesione iniziale. "L'effetto è guidata dalle cellule non specifici, come i neutrofili," spiega, un tipo di globuli bianchi e un giocatore chiave nella risposta infiammatoria del corpo di lesioni. "Sappiamo neutrofili rendono perossinitrito, che è un importante trigger aprire la barriera emato-encefalica."

Dr. Hooper dice perossinitrito è noto per contribuire al danno cellulare in patologie neurodegenerative, ed è noto per essere prodotta come risultato della risposta infiammatoria del corpo.

"Nel documento, abbiamo dimostrato che l'acido urico modula gli effetti di perossinitrito," dice il Dott Hooper. "E 'incredibilmente utile per prevenire i danni legati ad perossinitrito come una molecola tossica. Ancora più importante, si ferma la cascata danno secondario impedendo i neutrofili di entrare nei tessuti del midollo spinale attraverso la barriera emato-encefalica."

Dr. Hooper e suoi collaboratori confrontati ratti infortunati che hanno ricevuto salina a ratti del midollo spinale, feriti che sono stati dati l'acido urico. "L'infortunio provoca una enorme quantità di danni nei topi - meno del 50 per cento gamma di movimento in una o due articolazioni degli arti posteriori rimane subito dopo l'infortunio," dice. Quelli data saline aveva ripreso il movimento fino a due o tre articolazioni. I ratti trattati con acido urico recuperati a dove potevano sostenere il proprio peso, pur avendo alcune difficoltà a causa dei danni.

Successivamente, gli scienziati vogliono capire meglio come i processi perossinitrito mediati realtà il lavoro, che è particolarmente importante per imparare a controllare le risposte immunitarie nel sistema nervoso centrale sia nei topi e nell'uomo. "Stiamo cercando di vari modelli di distinguere tra patologia perossinitrito e dei suoi effetti sulla funzione barriera emato-encefalica," dice.

"Vogliamo stabilire la tempistica precisa in cui l'inattivazione di perossinitrito avrà benefici terapeutici", dice. "Nel midollo spinale, sappiamo che molti dei cambiamenti si verificano entro le 24 ore. E 'certamente fattibile per dare a qualcuno l'acido urico immediatamente e aumentare i livelli di 50 minuti. Il fatto che si dovrebbe essere una risposta di prima linea è sconosciuto.

"Vi è una gamma che potremmo lavorare in aumento dei livelli di prima che ci sia un problema, come ad esempio in gotta," dice, riferendosi a un disturbo caratterizzato da eccessiva di acido urico. "Sappiamo che la linea di base di acido urico umana è superiore a quello nei topi, ma sappiamo anche che i danni che vediamo nel midollo spinale umano dopo infortunio è molto simile a quello visto nei topi.

"L'aumento dei livelli di acido urico nell'uomo analogamente all'aumento causiamo nel topo dovrebbe essere sufficiente a bloccare perossinitrito," dice il Dott Hooper. "I nostri livelli naturali di acido urico non sono sufficienti. Inoltre, qualcuno con livelli più bassi che ha una lesione del midollo spinale potrebbe sicuramente subire danni maggiori."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha