L'allattamento al seno durante l'assunzione di sequestro medicina non sembra danneggiare i bambini, studio suggerisce

Maggio 21, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un primo del suo studio genere trova al seno durante l'assunzione di alcuni farmaci sequestro non sembra nuocere allo sviluppo cognitivo del bambino.

"I nostri primi risultati mostrano l'allattamento al seno durante il trattamento farmaco anti-epilessia non sembra avere un impatto negativo sulle capacità cognitive di un bambino", ha detto l'autore dello studio Kimford Meador, MD, con l'Università della Florida a Gainesville, e Fellow della American Academy di Neurologia. "Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per confermare i nostri risultati e le donne dovrebbero usare cautela a causa dei limiti del nostro studio."

I ricercatori hanno testato lo sviluppo cognitivo dei 187 di due anni i bambini le cui madri sono state prendendo la droga epilessia lamotrigina, carbamazepina, fenitoina, o valproato. Il quarantuno per cento dei bambini sono stati allattati al seno.




Lo studio ha trovato i bambini allattati al seno avevano punteggi dei test cognitivi superiori rispetto a quei bambini che non sono stati allattati al seno, e questa tendenza è stato coerente per ogni farmaco anti-epilessia. I bambini che sono stati allattati al seno hanno ricevuto un punteggio medio di prova di 98,1 rispetto a un punteggio di 89,5 per i bambini non allattati al seno. Tuttavia, i risultati non sono stati significativi dopo aggiustamento per QI della madre. Così, sembra che i punteggi più alti nei bambini che sono stati allattati al seno è dovuto al fatto che le loro madri avevano QI più alti.

Meador dice studi sugli animali hanno dimostrato che alcuni farmaci anti-epilessia, ma non tutti, possono indurre le cellule a morire nel cervello immaturo, ma questo effetto può essere bloccato dagli effetti protettivi di beta estradiolo, che è ormone sessuale della madre. "Dal momento che i potenziali effetti protettivi di beta estradiolo in utero sono assenti dopo la nascita, la preoccupazione è stata sollevata che l'allattamento al seno per le donne che assumono farmaci anti-epilessia può aumentare il rischio di anti-epilessia morte cellulare indotta da farmaci e portare a esiti cognitivi ridotte nei bambini. "

Meador dice ulteriori ricerche sugli effetti dell'allattamento al seno dovrebbe essere esteso ad altri farmaci anti-epilessia e le madri che utilizzano più di un farmaco anti-epilessia.

Lo studio fa parte di uno studio in corso sugli effetti a lungo termine dell'esposizione farmaco anti-epilessia in utero sulla cognizione dei bambini. Le donne con epilessia che stavano assumendo farmaci anti-epilessia sono stati arruolati nello studio durante la gravidanza. In ultima analisi, lo studio esaminerà gli effetti di esposizione in utero farmaco anti-epilessia sui bambini a sei anni.

Questa ricerca è stata presentata al prossimo American Academy of Neurology 60 ° Anniversario Annual Meeting a Chicago 17 aprile 2008.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha