L'alta pressione sanguigna durante la mezza età contro la vecchiaia può prevedere la perdita di memoria

Aprile 23, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le persone di mezza età che hanno una misura di alta pressione del sangue chiamato pressione del polso sono più probabilità di avere biomarcatori della malattia di Alzheimer nel loro liquido spinale rispetto a quelli con pressione differenziale più bassa, secondo la ricerca pubblicata nel 13 novembre 2013, il rilascio on line di Neurology® , la rivista medica della American Academy of Neurology.

Pulse pressione è la pressione sistolica, o il numero superiore in un valore di pressione sanguigna, meno il diastolica, o il numero inferiore. Pulse pressione aumenta con l'età ed è un indice della maturazione del sistema vascolare.

Lo studio ha coinvolto 177 persone di età compresa tra 55 e 100 senza sintomi della malattia di Alzheimer. I partecipanti hanno la loro pressione del polso e preso punture lombari per ottenere liquido spinale.




Lo studio ha trovato che le persone che hanno una maggiore pressione del polso sono più probabilità di avere biomarcatori del Alzheimer beta amiloide, o placche, e proteine ​​p-tau, o grovigli, nel liquido cerebrospinale di quelli con minore pressione del polso. Per ogni 10 punti aumento della pressione del polso, il livello medio di proteine ​​p-tau nel fluido spinale è aumentato di 1,5 picogrammi per millileter. Un picogrammo è un trilionesimo di grammo.

"Questi risultati suggeriscono che le forze coinvolte nella circolazione del sangue possono essere correlati allo sviluppo di segni della malattia di Alzheimer il segno distintivo che causano la perdita di cellule cerebrali", ha detto l'autore dello studio Daniel A. Nazione, PhD, del sistema sanitario VA San Diego.

La relazione è stata trovata in persone di età 55 a 70, ma non nei soggetti di età tra 70 e 100.

"Questo è coerente con i risultati che indicano che l'alta pressione sanguigna nella mezza età è un migliore indicatore di successivi problemi con la memoria e la capacità di pensiero e la perdita di cellule cerebrali che la pressione alta in età avanzata", ha detto Nation.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha