L'assunzione di alcol aumenta il rischio di ipertensione, alta pressione sanguigna in alcune popolazioni

Maggio 25, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Studi osservazionali precedenti hanno riferito che l'assunzione di alcol è un fattore di rischio per l'ipertensione, ma tali studi può essere confuso da fattori come la dieta, il fumo, i livelli di esercizio e la posizione socio-economica. Gli studi clinici che esplorano il collegamento sono di difficile attuazione e hanno limitato il tempo di follow-up.

Lo studio di Bristol, guidati dal dottor Sarah Lewis del Dipartimento di Medicina Sociale dell'Università, ha adottato un approccio diverso incentrato su persone che hanno una mutazione in un gene che influisce sulla capacità del loro corpo per eliminare l'alcol.

L'alcol è inizialmente metabolizzato in un composto intermedio, acetaldeide, che viene ulteriormente metabolizzato e poi eliminato dal corpo. L'enzima principale responsabile di questa eliminazione è l'alcol dehydrohenase 2 (ALDH2).




In alcune persone, una mutazione genetica porta all'incapacità di metabolizzare acetaldeide e provoca un accumulo di acetaldeide dopo l'assunzione di alcol. Questa mutazione è comune in alcune popolazioni asiatiche e provoca arrossamento del viso dopo il consumo di alcol insieme con nausea intensa, sonnolenza, mal di testa e altri sintomi spiacevoli. Le persone con questa mutazione quindi bevono molto meno di quelli senza

I ricercatori hanno esaminato il genotipo ALDH2, confrontando la pressione del sangue di coloro che hanno questa mutazione - il 2 * 2 genotipo * - con coloro che non lo fanno - la * 1 * 1 genotipo.

Lo studio ha trovato che gli individui con il * 1 * 1 genotipo, che ha avuto un apporto di alcol di circa 3 unità al giorno, avevano pressione sanguigna sorprendentemente alti di quelli con il * 2 * 2 genotipo, che tendono a bere solo piccole quantità, o senza alcool.

Il dottor Lewis ha detto: "Questo studio dimostra che l'assunzione di alcol può aumentare la pressione sanguigna in misura molto maggiore, anche tra i bevitori moderati, di quanto si pensasse studi di replica su larga scala sono necessari per confermare questi risultati e per migliorare la precisione delle nostre stime.. "

Journal riferimento: Chen L, Davey Smith G, Harbord R, Lewis SJ (2008) Alcol e pressione sanguigna: Una revisione sistematica attuazione di un approccio randomizzazione mendeliana. PLoS Med 5 (3): e52. doi 10.1371 =/journal.pmed.0050052

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha