L'attività delle cellule del cervello regola la proteina di Alzheimer

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'aumento dell'attività delle cellule del cervello aumenta livelli dei fluidi cerebrali di una proteina legata alla malattia di Alzheimer, secondo una nuova ricerca da scienziati della Washington University School of Medicine in St. Louis.

La proteina Tau è il componente principale di grovigli neurofibrillari, una delle caratteristiche della malattia di Alzheimer. E 'stato legato ad altre malattie neurodegenerative, tra cui la demenza frontotemporale, paralisi sopranucleare e degenerazione corticobasale.

"Cellule cerebrali sane normalmente rilasciano tau nel liquido cerebrospinale e nel liquido interstiziale che li circonda, ma questa è la prima volta che abbiamo collegato che il rilascio di animali vivi per l'attività delle cellule del cervello", ha detto l'autore senior David M. Holtzman, MD. "La comprensione di questo link dovrebbe far progredire i nostri sforzi per il trattamento di altre malattie neurodegenerative di Alzheimer e associati con la proteina tau.




Lo studio appare in linea in The Journal of Experimental Medicine.

Proteina Tau stabilizza microtubuli, che sono lunghe colonne che trasportano forniture dal centro della cellula alle estremità lontane dei rami della cella. Alcuni tau nella cella non è legata ai microtubuli. Questo tau può diventare alterata e raggrupparsi all'interno delle cellule del cervello, formando strutture chiamate grovigli. Gli scienziati hanno monitorato la diffusione di questi grumi attraverso le reti del cervello in modelli animali.

"Nella malattia di Alzheimer, per la prima volta vede ciuffi di tau in una regione chiamata corteccia entorinale, e poi nell'ippocampo, e continua a diffondersi attraverso il cervello in modo regolare", ha detto Holtzman, l'Andrew B. e Gretchen P. Jones professore e capo del Dipartimento di Neurologia. "In un altro disturbo, paralisi sopranucleare, grumi tau prima apparizione nel tronco cerebrale e poi diffusa in regioni che i progetti del tronco cerebrale a."

Questi modelli regolari di diffusione tau attraverso reti cerebrali hanno portato gli scienziati a ipotizzare che tau disfunzionale viaggia a diverse regioni del cervello tramite sinapsi - le zone in cui singole cellule nervose comunicano tra loro.

I risultati di Holtzman supportano questa ipotesi, dimostrando che quando le cellule nervose "parlare" tra di loro, i livelli di tau salire nei fluidi tra le cellule, suggerendo che le cellule cerebrali sono secernono tau quando inviano segnali.

Finora, i ricercatori sono stati in grado solo di misurare singole copie di tau nel liquido cerebrale, non i ciuffi tau. Sono alla ricerca di un modo per rilevare i grumi. Se le cellule cerebrali possono secernere e prendere in ciuffi di tau, gli scienziati credono, questi grumi possono causare tau precedentemente normale nella cellula ricevente di essere danneggiati, favorendo la diffusione di una forma di tau coinvolti nella malattia.

"Vogliamo anche sapere se le cellule cerebrali sono secernono tau come rifiuti o se tau ha una funzione per eseguire al di fuori della cellula", ha detto Holtzman. "Per esempio, ci sono stati accenni che tau può modulare quanto facile o difficile è quello di ottenere cellule cerebrali di comunicare tra di loro."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha