L'aumento di peso della mamma durante la gravidanza legata alla obesità infantile

Aprile 26, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio di 41.133 madri e dei loro figli in Arkansas ha dimostrato che l'aumento di peso elevato la gravidanza aumenta il rischio di obesità nei bambini attraverso 12 anni I risultati, pubblicati 1 ottobre in PLoS Medicine, suggerisce la gravidanza può essere un momento particolarmente importante per prevenire obesità nella prossima generazione.

"Dal punto di vista della salute pubblica, un eccessivo aumento di peso durante la gravidanza può avere un'influenza potenzialmente significativa sulla propagazione dell'epidemia di obesità", dice l'autore senior dello studio David S. Ludwig, MD, PhD, direttore del Prevention Center New Balance Foundation Obesity a Ospedale dei bambini di Boston.

Programmi per limitare la gravidanza aumento di peso potrebbe aiutare a prevenire alcuni casi di obesità infantile. "La gravidanza rappresenta un obiettivo attraente per i programmi di prevenzione dell'obesità, perché le donne tendono ad essere particolarmente motivati ​​a cambiare il comportamento in questo periodo", spiega Ludwig.




I ricercatori hanno già osservato una tendenza familiare verso l'obesità. I bambini con le madri che sono obesi, o guadagnano troppo peso durante la gravidanza, hanno maggiori probabilità di essere obesi se stessi. Tuttavia, questo rapporto può essere dovuto a fattori di confondimento quali geni condivisi, influenze ambientali comuni e considerazioni socio-economiche e demografiche, piuttosto che gli effetti biologici diretti di overnutrition materna.

Ludwig, insieme a coautori Janet Currie, PhD, direttore del Centro per la Salute e Benessere, Princeton University e Heather Rouse, PhD, del Centro per la Salute Arkansas Improvement (ACHI), ha utilizzato un nuovo design studio per esaminare altre cause di obesità infantile . Sono collegati gli atti di nascita di madri con due o più figli a documenti scolastici che comprendevano indice di massa corporea del bambino (BMI) a un'età media di 11,9 anni, e poi ha fatto comparazioni statistiche tra fratelli.

Confrontando fratelli minimizza le fonti convenzionali di confusione, perché da fratelli medi hanno la stessa distribuzione relativa dei geni obesità, lo stesso ambiente di casa e stesse influenze socio-economiche e demografiche.

L'attuale studio estende i risultati di un precedente studio che ha portato Ludwig, che ha dimostrato che un eccessivo aumento di peso durante la gravidanza aumenta il peso alla nascita del bambino. L'effetto di un aumento di peso materno apparentemente continua attraverso l'infanzia e rappresenta mezza unità BMI, o circa 2 o 3 libbre., Tra figli di donne con meno di più l'aumento di peso di gravidanza.

"Aumento di peso eccessivo gravidanza può dare un contributo significativo per l'epidemia di obesità", spiega Ludwig. "I bambini nati da donne che hanno guadagnato una quantità eccessiva di peso -. £ 40 o più, durante la gravidanza ha avuto un 8 per cento aumento del rischio di obesità", spiega Ludwig. Questo rischio, anche se relativamente piccolo su base individuale, potrebbe tradursi in centinaia di migliaia di casi di obesità infantile in eccesso in tutto il mondo ogni anno.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha