L'esposizione al fumo passivo durante l'infanzia aumenta il rischio di cancro al polmone nel corso della vita

Marzo 19, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I bambini esposti al fumo di sigaretta passivo hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro ai polmoni in età adulta, anche se non hanno mai fumato.

I risultati di questo studio sono stati pubblicati in Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention, una rivista della American Association for Cancer Research, nel quadro di una particolare attenzione del tabacco nel numero di dicembre.

Solo quest'anno, più di 219.000 americani verrà diagnosticato un cancro ai polmoni; più di 159.000 muoiono di esso e alcuni di questi possono essere persone che non hanno mai fumato. Gli studi fino ad oggi hanno dimostrato che l'esposizione al fumo passivo in età adulta ha effetti nocivi per la salute, ma i dati sono limitati sul proprio rischio di sviluppare il cancro ai polmoni quando sono esposti come un bambino.




Ciò che rende questo studio diverso da ricerche precedenti è che è stato condotto in due coorti indipendenti e comprendeva una analisi molecolare di varianti del gene dell'immunità innata - il legame colta-2 gene, o gene MBL2 mannosio. Il gene MBL2 è noto per influenzare la suscettibilità alle malattie respiratorie.

Utilizzando lo studio del National Cancer Institute-Maryland Lung Cancer in corso (624 casi; 348 controlli), Curtis C. Harris, MD, capo del Laboratorio di Cancerogenesi Umana presso NSC, e colleghi informazioni raccolte sulla storia fumo passivo tra gli uomini e le donne. Hanno usato il DNA per la genotipizzazione del gene MBL2. Poi, per confrontare, Harris, Ping Yang, MD, Ph.D., professore di epidemiologia presso la Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, e colleghi i risultati utilizzati da uno studio della Mayo Clinic (461 non avevano mai fumato, 172 casi; 289 controlli). .

Harris e colleghi hanno trovato un'associazione tra esposizione dei bambini al fumo passivo e aumento del rischio di cancro al polmone in età adulta. Inoltre, l'attività MBL2 è stato associato ad un ancor più aumentato rischio tra coloro che sono stati esposti al fumo passivo durante l'infanzia.

Sulla base dei risultati di questo studio, Harris ha detto che "i bambini non dovrebbero essere esposti a fumo passivo a causa delle implicazioni per la salute a lungo termine, possono affrontare in età adulta." Ha aggiunto che questi risultati giustificano ulteriori indagini in uno studio di popolazione più ampia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha