L'esposizione alla luce durante la notte può causare depressione, problemi di apprendimento, studio sui topi suggerisce

Aprile 15, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Secondo un nuovo studio di topi guidati da un biologo Johns Hopkins, tuttavia, questo scenario tipico del 21 ° secolo può venire ad un costo serio: Quando la gente abitualmente bruciare l'olio di mezzanotte, rischiano di soffrire problemi di depressione e di apprendimento, e non solo a causa di mancanza di sonno. Il colpevole potrebbe essere l'esposizione a luce intensa durante la notte dalle lampade, computer e iPad anche.

"Fondamentalmente, ciò che abbiamo trovato è che l'esposizione cronica alla luce intensa - anche il tipo di luce si verifica nel proprio salotto di casa o sul posto di lavoro di notte, se sei un lavoratore a turni - eleva i livelli di un certo ormone dello stress nel corpo, che si traduce in depressione e riduce le funzioni cognitive ", ha dichiarato Samer Hattar, professore di biologia in Krieger Scuola di Arti e Scienze del Johns Hopkins University.




Pubblicato in 14 novembre anticipo pubblicazione on line della rivista Nature, lo studio dimostra come i topi speciale cellule nell'occhio (chiamato cellule gangliari retiniche intrinsecamente fotosensibili, o ipRGCs) sono attivati ​​dalla luce brillante, che colpisce il centro del cervello per l'umore, la memoria e l'apprendimento.

Ma lo studio ha coinvolto topi, perché stiamo parlando esseri umani? Hattar offre alcune informazioni: "I topi e gli esseri umani sono in realtà molto simili in molti modi, e uno è che hanno questi ipRGCs nei loro occhi, che colpiscono allo stesso modo", ha detto. "Inoltre, in questo studio, si fa riferimento a studi precedenti sugli esseri umani, che mostrano che la luce fa, infatti, l'impatto sul sistema limbico del cervello umano. E gli stessi percorsi sono in atto nei topi."

Gli scienziati sapevano che giornate più corte in inverno causare alcune persone a sviluppare una forma di depressione conosciuta come "disturbo affettivo stagionale" e che alcuni pazienti con questo disturbo dell'umore beneficio dalla "terapia della luce", che è semplice, regolare esposizione alla luce intensa.

La squadra di Hattar, guidati da studenti laureati Tara legati e Cara Altimus, postulato che i topi avrebbero reagito allo stesso modo, e testato la loro teoria esponendo roditori di laboratorio per un ciclo composto da 3,5 ore di luce e poi 3,5 ore di buio. Studi precedenti hanno mostrato che utilizzano questo ciclo che non interrompere cicli di sonno dei topi, ma la squadra di Hattar scoperto che ha fatto causa agli animali di sviluppare comportamenti depressione-like.

"Certo, non si può chiedere come si sentono i topi, ma abbiamo fatto vedere un aumento dei comportamenti depressione-like, tra cui la mancanza di interesse in zucchero o di piacere ricerca, ei topi studio spostati molto meno durante alcuni dei test abbiamo fatto, "ha detto. "Hanno anche chiaramente non hanno imparato più velocemente o ricordano compiti pure. Non erano interessati a nuovi oggetti erano topi su un programma ciclo regolare di luce-buio."

Gli animali avevano anche un aumento dei livelli di cortisolo, un ormone dello stress che è stato collegato a numerosi studi precedenti delle tematiche dell'apprendimento. Il trattamento con il Prozac, un antidepressivo comunemente prescritti, mitigato i sintomi, ripristinando i topi ai loro precedenti stati d'animo e livelli di apprendimento sani, e rafforzando la prova che i loro problemi di apprendimento sono stati causati da depressione.

Secondo Hattar, i risultati indicano che gli esseri umani dovrebbero essere prudenti del tipo di prolungata, regolare esposizione alla luce intensa di notte che è di routine nella nostra vita, perché può essere avere un effetto negativo sul nostro umore e la capacità di imparare.

"Non sto dicendo che dobbiamo stare in completa oscurità di notte, ma mi raccomando che dovremmo accendere un minor numero di lampade, e attenersi a lampadine meno intense: Fondamentalmente, usa solo ciò che è necessario vedere che ha vinto '. t probabilmente sarà sufficiente per attivare quei ipRGCs che influenzano l'umore ", consiglia.

Questo studio è stato sostenuto da una sovvenzione del David e Lucile Packard Foundation.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha