L'esposizione del legno e tabacco combinato fumo aumenta il rischio e sintomi della BPCO

Aprile 21, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le persone che sono costantemente esposti al fumo di legna e tanto fumo di tabacco sono a un maggiore rischio di sviluppare la malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO) e per sperimentare i sintomi più frequenti e gravi della malattia, così come più grave ostruzione del flusso d'aria, di quelli che sono esposto ad un solo tipo di fumo, secondo i risultati di un nuovo studio di popolazione condotto da ricercatori in Colombia.

I risultati dello studio saranno presentati alla ATS 2013 International Conference.

"Anche se studi precedenti hanno dimostrato un legame preciso tra l'esposizione al fumo di legno e lo sviluppo della BPCO, questi studi sono stati casi di controlli e serie di casi di pazienti con malattie o di salute profili simili", ha detto autore principale dello studio Carlos Torres-Duque, MD, direttore della ricerca presso la Fundacion Neumologica Colombiana a Bogotà. "Questi nuovi dati deriva da uno studio di popolazione che ha esaminato l'esposizione al fumo di legno e la prevalenza di BPCO, così come le caratteristiche della malattia e di coloro che ne soffrono."




Circa il 40 per cento della popolazione mondiale usa combustibili solidi - soprattutto in legno - per la cottura o il riscaldamento, ha osservato.

Per questo studio, il dottor Torres-Duque e colleghi hanno utilizzato i dati del PREPOCOL (prevalenza de la Malattia Pulmonar Obstructiva Crуnica en Colombia) studio che ha valutato la prevalenza di BPCO tra i residenti adulti di cinque città colombiane. Lo studio ha incluso 5.539 soggetti, 8,9 per cento dei quali sono stati diagnosticati con BPCO. I partecipanti allo studio sono stati divisi in quattro gruppi: coloro che sono stati esposti al fumo di legna, e che non aveva mai fumato tabacco (30,9 per cento); coloro che sono stati esposti al fumo di tabacco, ma non ha avuto l'esposizione al fumo di legno (18,7 per cento); coloro che erano stati esposti a entrambi i tipi di fumo (29,8 per cento); e quelli che avevano esposizione a nessun tipo di fumo (20,6 per cento).

Funzione polmonare dei pazienti è stata misurata utilizzando la spirometria, una tecnica utilizzata per misurare la quantità di aria che una persona è in grado di inspirare ed espirare, e tutti i pazienti hanno completato un questionario standardizzato respiratoria per identificare l'esposizione al fumo.

Nella loro revisione iniziale dei dati, i ricercatori hanno scoperto che il 53 per cento di quelli con diagnosi di BPCO aveva sia l'esposizione di legno e fumo di tabacco; Inoltre, la prevalenza della BPCO aumentata esposizione al fumo di legna aumentata.

Dopo aggiustamento per fattori specifici tra cui l'età, il fumo attivo e passivo di tabacco, livello di istruzione, la storia di TB e l'altitudine, i ricercatori hanno scoperto che l'esposizione al fumo di legno di 10 o più anni pone un fattore di rischio significativo per lo sviluppo di BPCO negli uomini e nelle donne e quelle sia con l'esposizione di legno e tabacco ha avuto più poveri punteggi della funzione polmonare e più catarro e tossì più frequentemente di quelli che ha avuto l'esposizione a un solo tipo di smoke.Among popolazione BPCO, coloro che sono stati esposti solo al fumo di legno tendevano a essere donne, di avere BMI più alto e ad essere più brevi rispetto a quelli esposti al fumo di tabacco o di una combinazione di legno e fumo di tabacco.

"Nella popolazione abbiamo studiato, l'esposizione al fumo di legno è stato identificato come un fattore di rischio indipendente per lo sviluppo di BPCO, sia in uomini e donne", ha detto il dottor Torres-Duque. "Inoltre, la prevalenza della BPCO era significativamente più alta in coloro che sono stati esposti a legno e di fumo di tabacco e quelli con entrambe le esposizioni avuto più sintomi e malattia più severe di quelle che sono stati esposti a un solo tipo di fumo."

Questo risultato suggerisce che la combinazione di legno e fumo di tabacco produce un effetto additivo che provoca un aumento della BPCO prevalenza e della frequenza dei sintomi della BPCO, ha aggiunto.

"E 'anche possibile che le risposte dei polmoni e delle vie aeree possono variare, in base alle sostanze inquinanti di cui sono esposti", ha osservato il dottor Torres-Duque.

Studi futuri potrebbero fornire dati supplementari per quanto riguarda le risposte diverse e aiutare i medici a determinare trattamenti specifici a base di esposizioni, ha detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha