L'esposizione prenatale al pesticida DDT legato ad adulto la pressione alta

Maggio 13, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ragazze infantili esposti ad elevati livelli di pesticida DDT mentre ancora all'interno del grembo materno sono tre volte più probabilità di sviluppare ipertensione quando diventano adulti, secondo un nuovo studio condotto dalla University of California, Davis.

Precedenti studi hanno dimostrato che gli adulti esposti a DDT (dichlorodiplhenyltrichloroethane) sono ad aumentato rischio di alta pressione sanguigna. Ma questo studio, pubblicato online il 12 marzo in Environmental Health Perspectives, è il primo a collegare l'esposizione prenatale al DDT ipertensione negli adulti.

Ipertensione, o pressione alta, è un fattore di alto rischio per le malattie cardiache, che rimane la principale causa di morte negli Stati Uniti e nel mondo.




"Il periodo prenatale è squisitamente sensibile al disturbo ambientale, perché in quel momento che i tessuti si stanno sviluppando", ha detto l'autore dello studio Michele La Merrill, un assistente professore alla Davis Dipartimento di Tossicologia ambientale UC.

La US Environmental Protection Agency bandito il DDT in questo paese nel 1972, dopo quasi tre decenni di utilizzo. Tuttavia, il pesticida è ancora usato per il controllo della malaria in altre parti del mondo, come l'India e il Sud Africa. Ciò significa che i bambini nati in quelle zone potrebbero avere un rischio maggiore di ipertensione da adulti.

La Merrill ha detto che le tracce di DDT, un inquinante organico persistente, rimangono nel sistema alimentare, soprattutto nei prodotti animali grassi.

Lo studio ha esaminato le concentrazioni di DDT in campioni di sangue prelevati da donne che avevano partecipato alla Salute del Bambino e studi sullo sviluppo, un progetto in corso del no-profit Public Health Institute. Le CHDS reclutato donne che hanno cercato cure ostetriche attraverso Kaiser Permanente Health Plan Foundation nella San Francisco Bay Area tra il 1959 e il 1967. Hanno inoltre censite le figlie di quelle donne per sapere se avevano sviluppato ipertensione.

"La prova del nostro studio dimostra che le donne nate negli Stati Uniti prima del DDT è stato vietato avere un aumento del rischio di ipertensione che potrebbe essere spiegato da una maggiore esposizione DDT", ha detto La Merrill. "I figli di persone in aree in cui è ancora utilizzato DDT possono avere un rischio maggiore, come pure".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha