L'evoluzione umana-specifico bug combattuto e bambini di costruzione

Maggio 29, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Anche se il sistema immunitario umano e scimpanzé hanno molti componenti identici, questo non è il caso per la famiglia di recettori immunoglobuline-like cellule assassino (KIR) che controllano i globuli bianchi conosciuti come natural killer (NK). Pubblicato in open-access PLoS Genetics, il 4 novembre, una carta da ricercatori della Stanford University descrive le differenze qualitative KIR, acquisite dopo gli esseri umani e scimpanzé separati 6000 mila anni fa, e soprattutto una conseguenza della innovazione nella linea umana.

Queste differenze si aprono una via interessante per spiegare la diversa suscettibilità degli esseri umani e scimpanzé alle malattie infettive devastanti come l'HIV/AIDS e la malaria.

Mentre la ricerca immunologica si è sempre più concentrata sul topo di laboratorio innata per l'ultimo mezzo secolo, i topi in realtà rappresentano un modello povero per KIR umano perché i loro recettori delle cellule NK sono così disparate dalle controparti primati scimmie. Come risultato, i ricercatori hanno esaminato scimpanzé KIR in modo che essi possano confrontare con precisione con le versioni umani ben caratterizzati.




Le cellule NK servono sia in difesa immunitaria e la riproduzione; contribuiscono alla difesa presto contro le infezioni e sono implicati nella fase iniziale della gravidanza, quando le cellule NK uterine orchestrano allargamento delle arterie materne che forniranno il sangue alla placenta e nutrire il feto. Queste funzioni vitali delle cellule NK sembrano soggetti a variabili e competere pressioni selettive che hanno guidato la rapida evoluzione KIR e prodotto differenze tra esseri umani e scimpanzé colpire, come strettamente legato come sono. Queste distinzioni derivano da adattamenti della linea umana in risposta alle pressioni selettive sulle cellule NK umane a causa delle esigenze concorrenti di difesa e di riproduzione. Considerando che gli scimpanzé hanno una batteria potente di KIR che appare volta a combattere le infezioni, la KIR umana rappresentano un compromesso funzionale tra bug combattuto e bambini di costruzione.

Questo studio è stato sostenuto dal National Institutes of Health concede AI24258 e AI22039 di Peter Parham; gli autori riconoscono anche il sostegno del Yerkes Centro Base di Grant RR000165.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha