L'herpes zoster legata ad un aumentato rischio di ictus nei giovani adulti

Aprile 20, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Scandole Avere possono aumentare il rischio di avere un ictus anni più tardi, secondo la ricerca pubblicata nel 2 gennaio 2014, il rilascio on line del Neurology, la rivista medica della American Academy of Neurology.

L'herpes zoster è un'infezione virale che provoca una dolorosa eruzione cutanea. È causata dallo stesso virus che causa la varicella. Dopo persone a riprendersi da varicella, il virus rimane dormiente nelle radici nervose. In alcune persone, il virus si riattiva anni più tardi come herpes zoster.

Persone di età 18 e 40 che hanno avuto l'herpes zoster sono stati più probabilità di avere un ictus, attacco cardiaco o attacco ischemico transitorio, detto anche TIA o avvertimento per un ictus, anni più tardi rispetto a coloro che non avevano avuto l'herpes zoster. Le persone con più di 40 che hanno avuto l'herpes zoster sono stati più probabilità di avere un attacco di cuore o TIA, ma non un colpo, di quelli che non avevano avuto l'herpes zoster.




Lo studio ha coinvolto 106.600 persone che avevano herpes zoster e 213.200 persone di età simili che non hanno avuto l'herpes zoster. Utilizzando un database Regno Unito, ricercatori hanno esaminato i record dei partecipanti per una media di sei anni dopo la diagnosi herpes zoster e fino a 24 anni per alcuni partecipanti.

Le persone sotto i 40 anni erano il 74 per cento più probabilità di avere un ictus se avessero avuto herpes zoster, dopo aggiustamento per fattori di rischio ictus come l'obesità, il fumo e colesterolo alto. Un totale di 40 persone con herpes zoster ha avuto un ictus, o 0,21 per cento, rispetto al 45 di quelli che non avevano avuto l'herpes zoster, o 0,12 per cento. Le persone sotto i 40 sono stati 2,4 volte più probabilità di avere un TIA se avessero herpes zoster e il 50 per cento più probabilità di avere un attacco di cuore.

I numeri non erano così grandi nelle persone over 40. Sono stati 15 per cento più probabilità di avere un TIA e il 10 per cento più probabilità di avere un attacco di cuore se avessero herpes zoster.

Studio autore Judith Breuer, MD, della University College di Londra, ha detto che per le persone anziane migliori di screening e trattamento per i fattori di rischio ictus, tra cui il diabete, il colesterolo alto e pressione alta, può spiegare perché sono a rischio più basso rispetto ai soggetti più giovani di ictus, TIA e gli eventi legati al cuore dopo herpes zoster.

"Chiunque con herpes zoster, e in particolare le persone più giovani, dovrebbero essere sottoposti a screening per i fattori di rischio ictus", ha detto Breuer. "Il vaccino zoster ha dimostrato di ridurre il numero di casi di herpes zoster di circa il 50 per cento. Gli studi sono necessari per determinare se la vaccinazione può ridurre l'incidenza di ictus e infarto. Tuttavia, ciò che è chiaro è che i fattori che aumentano il il rischio di ictus aumenta anche il rischio di herpes zoster, quindi non sappiamo se le persone la vaccinazione può ridurre il rischio di ictus per sé. Le attuali raccomandazioni sono che chiunque 60 anni dovrebbero essere vaccinati. Il ruolo della vaccinazione in soggetti più giovani con rischio vascolare bisogno fattori da determinare. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha