L'impianto di un dispositivo di assistenza ventricolare può essere di aiuto nella perdita di peso nei pazienti obesi in attesa di un trapianto di cuore

Giugno 8, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Per i pazienti che sono in attesa di un trapianto di cuore, assistenza ventricolare sinistra (LVAD Devices) può letteralmente fare la differenza tra la vita e la morte - aiutando cuore indebolito del paziente di continuare a pompare fino a organi di donatori compatibili diventa disponibile. In questo studio, i medici dell'Istituto di cuore e chirurghi di notare che oltre ad assistere il cuore del paziente, LVADs possono aiutare i pazienti obesi trapianto di cuore nella riduzione del peso. La perdita di peso in questi pazienti è importante perché, proprio come l'obesità è un fattore di rischio per l'insufficienza cardiaca, ma anche è associata a scarsi risultati dopo un trapianto di cuore. Si ritiene pertanto una controindicazione relativa al trapianto.

In questa analisi di 19 pazienti che erano in attesa di un trapianto, pazienti obesi con scompenso cardiaco avanzato perso più peso e ridotto il loro indice di massa corporea (BMI) in modo significativo dopo l'impianto di un LVAD. I pazienti obesi che hanno ricevuto il dispositivo perso circa il 12 per cento del loro peso corporeo, quasi il doppio della quantità di peso perso da pazienti che non erano obesi.

Secondo i ricercatori, la perdita di peso nei pazienti impiantati con il LVAD probabilmente il risultato di una combinazione di fattori: il dispositivo probabilmente causato più calorie da consumare determinando contemporaneamente anche in apporto calorico ridotto.




Mentre i pazienti obesi sono stati in precedenza molto sedentaria, il LVAD fornito maggiore capacità cardiaca, consentendo in tal modo questi pazienti a diventare più attivi, migliorare il loro condizionamento generale, e spendere più calorie. Inoltre, il peso totale, la forma e la posizione fisica del LVAD nell'addome probabilmente giocato un ruolo nella riduzione apporto calorico.

"Il raggiungimento di un'adeguata perdita di peso sembra difficile tra i pazienti con insufficienza cardiaca obesi che sono in grado di esercitare la dovuta a de-condizionata e ridotta capacità cardiaca", ha detto Ernst Schwarz, MD, Ph.D., direttore del Multidisciplinare Heart Failure di ricerca presso il Cedars-Sinai Heart Institute. "LVADs potrebbe rivelarsi utile per migliorare i risultati" obesi pazienti. "

Questa ricerca è stata presentata presso l'American College of Cardiology Scientific Session in Atlanta.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha