L'infiammazione legata alla obesità negli adulti può essere protettivo nei bambini piccoli

Marzo 18, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il primo studio di questo tipo, guidata da Melinda Sothern, PhD, CEP, professore e direttore del Behavioral and Community Health Sciences presso LSU Health Sciences Center di New Orleans School of Public Health, rivela che le stesse proteine ​​pro-infiammatorie legati all'obesità e al sindrome metabolica in adulti sembrano proteggere i bambini prima della pubertà. I risultati sono pubblicati on line sull'International Journal of Obesity nel accettate Anteprima articolo.

"Con l'obesità ora in proporzioni epidemiche insieme ad un aumento del numero di quelli con sindrome metabolica, è fondamentale che noi capire meglio come e quando l'obesità e insulino-resistenza sviluppano", osserva il dottor Sothern. "Negli adulti, l'obesità è legata a infiammazione. Nei bambini, tuttavia, il rapporto tra infiammazione e il grasso corporeo non è chiaro."

Il gruppo di ricerca ha studiato un gruppo di bambini afro-americani e caucasici sani obesi e non obesi, 7-9 anni, che non era ancora entrato pubertà. Hanno guardato circolanti pro e anti-infiammatorie, molecole di grasso addominale, indice di massa corporea, la resistenza all'insulina, il tessuto adiposo sotto la pelle, grasso nel fegato, e grassi totali, al fine di comprendere meglio i giochi ruolo infiammazione nello sviluppo di obesità e insulino-resistenza .




"Abbiamo scoperto che le relazioni tra i marcatori pro-infiammatori e metabolici comunemente osservati negli adulti sono stati invertiti in bambini obesi e non obesi sani, afro-americani e caucasici, che non era ancora entrato pubertà," dice il Dott Sothern.

Anche se le proteine ​​pro-infiammatorie associate con l'obesità può causare danni al cuore, vasi sanguigni e la funzione dell'insulina negli adulti, in questo gruppo di bambini, sembrano essere utile. I ricercatori pongono una serie di spiegazioni per i loro risultati. Crescita normale può aumentare temporaneamente l'infiammazione, e la presenza di biomarcatori infiammatori può effettivamente preservare la stabilità del glucosio. Può anche essere che la presenza di un ambiente infiammatorio esistente è cruciale per la difesa dell'organismo contro le infezioni, allergie e altri insulti prima della pubertà. Inoltre, sia il metabolismo e l'infiammazione sono influenzate dall'attività fisica, che è più elevato nei bambini, bambini sani rispetto agli adulti.

"La natura cronica di questo ambiente infiammatorio, mentre utile durante le fasi di sviluppo, può, però, portare a risposte immunitarie indesiderati associati con la malattia più avanti nella vita", dice l'autore Jovanny Zabaleta, PhD, Assistant Professor-ricerca nel Dipartimento di Pediatria e la Stanley S. Scott Cancer Center presso LSU Health Sciences Center di New Orleans.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) progetti ci saranno più di 2 miliardi di adulti in sovrappeso e più di 700 milioni di obesi entro il 2015. L'obesità colpisce tutte le etnie, ma negli Stati Uniti, la minoranza della popolazione e quelli provenienti da ambienti svantaggiati sono i più colpiti. Tendenze analoghe si riscontrano nei bambini prima della pubertà cui l'obesità continua in adolescenza. Sorprendentemente, più della metà degli adolescenti in sovrappeso portare questa condizione in età adulta.

"Sono necessari ulteriori studi per determinare come queste relazioni inverse modificano il rischio di malattie croniche più tardi nella vita come questi risultati inattesi forniscono prove convincenti di informare la pratica clinica, soprattutto in bambini in età pre-puberale gravemente obesi affetti da malattie infiammatorie correlate, come l'asma, malattia del fegato grasso, e insulino-resistenza ", conclude il dottor Sothern.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha