L'infiammazione può collegare l'obesità e gli esiti negativi della gravidanza

Luglio 5, 2015 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un certo numero di differenti meccanismi immunologici assicurare la creazione e il mantenimento di gravidanza. Squilibrio in questi meccanismi è associata a esiti avversi della gravidanza. In una recensione pubblicata in Advances in Neuroimmune Biology, ricercatori dell'Istituto di Scienze della Vita, College of Medicine a Swansea University, nel Regno Unito esaminare l'impatto di obesità materna sulle risposte infiammatorie nei tessuti sia della madre e del bambino.

"Mentre sono stati compiuti grandi progressi nella comprensione dei meccanismi immunologici che assicurano il successo riproduttivo, ora abbiamo bisogno di comprendere l'impatto di un'epidemia molto moderno sulla risposta immunitaria a livello di interfaccia materno-fetale, come pure sulla madre e il bambino", ha detto piombo investigatore Catherine A. Thornton, PhD. "L'infiammazione può avere un ruolo chiave in molti degli effetti negativi di obesità in soggetti non in gravidanza, e dati emergenti suggeriscono che l'infiammazione collega anche l'obesità e esiti avversi della gravidanza."

La prova dello stato infiammatorio alterato con l'obesità nella circolazione sia della madre e del bambino durante la gravidanza sta emergendo. Ad esempio, le donne incinte obese hanno livelli elevati di interleuchina-6 (IL-6). IL-6 è aumentato anche nel plasma cordone di figli di madri obese, ed è associata ad un aumento di adiposità fetale e, in un modello di ratto, di ipertensione e aumento dell'attività dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene in età adulta. Stato infiammatorio Altered della placenta in associazione con l'obesità materna può avere un ruolo fondamentale nella programmazione a breve termine di salute e malattia nella prole, i ricercatori hanno commentato. Obesità materna è associata ad una risposta infiammatoria dalla placenta compreso elevata espressione pro-infiammatorie gene citochina.




L'impatto negativo di obesità materna sulla funzione immunitaria della madre e del bambino prevede un aumento del rischio di preeclampsia, probabilmente mediato via infiammazione e trigliceridi. Aumento indice di massa corporea materna è associata ad un aumento del rischio di insorgenza precoce neonatale gruppo B malattia streptococcica, e un aumento del rischio di infezioni del tratto respiratorio. La risposta infiammatoria e la funzione immunitaria del neonato potrebbero riguardare i risultati di salute in seguito. Hyper-reattività della funzione infiammatoria alla nascita è legata allo sviluppo di malattie allergiche nell'infanzia.

Materna stato metabolico durante la gravidanza e lo svezzamento è particolarmente rilevante per un sano sviluppo dei neuroni ipotalamici che regolano il peso e l'alimentazione nella prole, i ricercatori relazione. Uno studio ha dimostrato che una dieta ricca di grassi durante la gravidanza può indurre l'espressione di peptidi ipotalamici coinvolti nella regolazione dell'assunzione di cibo e della composizione corporea nei ratti appena svezzati. Più di recente, prole femminile di padri nutriti con una dieta ricca di grassi cronica era alterata tolleranza al glucosio e la secrezione di insulina. "Questi risultati portano alla suggestione che tale espressione programmato ha un ruolo da svolgere nella fisiologia degli adulti, tra cui una maggiore assunzione di cibo, la preferenza per una dieta ricca di grassi, aumento di peso, e disfunzione metabolica," dice il Dott Thornton.

"Le malattie una volta trovato solo negli adulti sono in aumento nella popolazione pediatrica. L'attenzione si è concentrata sulle malattie con una componente metabolica chiara e rimane relativamente sconosciuto che cosa rischio materno obesità durante la gravidanza impone per lo sviluppo di malattie autoimmuni, allergie e asma, e neurosviluppo e comportamento cognitivo ", ha dichiarato il dottor Thornton. "I modelli animali indicano che la fornitura di una dieta normale per la prole, una volta svezzati non superare gli effetti della overnutrition materna, così semplici cambiamenti nella dieta può rivelarsi inefficace. Targeted immunomodulazione materno potrebbe essere necessario per limitare questo potenziale pandemia."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha