L'inquinamento atmosferico altera la funzione immunitaria, peggiora i sintomi di asma, secondo uno studio

Aprile 17, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Esposizione all'aria sporca è legata alla riduzione della funzione di un gene che sembra aumentare la gravità di asma nei bambini, secondo uno studio congiunto di ricercatori della Stanford University e la University of California, Berkeley.

Mentre l'inquinamento atmosferico è noto per essere una fonte di infiammazione immediata, questo nuovo studio fornisce uno dei primi elementi di prova diretta che spiega come alcuni inquinanti dell'aria ambiente potrebbe avere effetti a lungo termine.

I risultati, pubblicati nel numero di ottobre 2010 del Journal of Allergy e Immunologia Clinica, provengono da uno studio di 181 bambini con e senza asma nelle città della California di Fresno e Palo Alto.




I ricercatori hanno scoperto che l'esposizione all'inquinamento atmosferico soppressa linfociti T regolatori del sistema immunitario (Treg), e che la diminuzione del livello di funzione Treg era legato a una maggiore gravità dei sintomi dell'asma e la capacità polmonare inferiore. Treg sono responsabili del bloccare il sistema immunitario in modo che non reagisce alle sostanze non patogeni nel corpo che sono associati con allergie e asma. Quando la funzione Treg è basso, le cellule non riescono a bloccare le risposte infiammatorie che sono il segno distintivo di sintomi di asma.

I risultati hanno implicazioni potenziali per nascita risultati alterati associati con l'aria inquinata, molto simili a quelli noti per gli effetti del fumo di sigaretta.

"Quando è venuto fuori che le sigarette possono causare cambiamenti molecolari, significava la possibilità che le madri che hanno fumato potrebbe influenzare il DNA dei propri figli durante lo sviluppo del feto", ha detto il piombo studio autore Dr Kari Nadeau, pediatra presso l'ospedale Lucile Packard Children di Stanford e un assistente professore di allergia e immunologia alla Scuola di Medicina della Stanford. "Analogamente, queste nuove scoperte suggeriscono la possibilità di un effetto ereditabile da inquinamento ambientale."

Quarantuno partecipanti provenivano da Environment Study l'asmatico bambini Fresno (facce), uno studio longitudinale condotto da investigatore principale Dr. Ira Tager, professore di epidemiologia alla School of Public Health di UC Berkeley e co-investigatore principale S. Katharine Hammond, UC Berkeley professore e presidente di scienze della salute ambientale. I ricercatori hanno anche reclutato 30 bambini da Fresno che non hanno avuto l'asma.

"Non sono a conoscenza di altri studi che hanno esaminato come le sostanze chimiche possono alterare le cellule così presto nel processo di regolamentazione, e quindi collegati che effetto sintomi clinici", ha detto Tager. "Ci sono persone che ancora mettono in dubbio il legame diretto tra l'inquinamento atmosferico e la salute umana, ma questi risultati fanno l'impatto sulla salute degli inquinanti più difficili da negare."

Fresno è stato scelto perché si trova nella Central Valley della California, dove l'aria calda intrappolata mescola con alto traffico e pesante agricoltura per creare alcuni dei più alti livelli di inquinamento atmosferico nel paese. E 'anche una regione nota per la sua elevata incidenza di asma: ". L'asma Campidoglio della California" Quasi un bambino su tre ci sono le condizioni, guadagnandosi il soprannome di Fresno,

I ricercatori hanno confrontato i partecipanti da Fresno con 80 bambini, metà con asma e metà senza, nella città relativamente basso inquinamento di Palo Alto, in California. I bambini sono stati abbinati per età, sesso e stato di asma, tra le altre variabili. I bambini sono stati testati per la funzione, la sensibilità allergica e cellule Treg respirare nel sangue.

Dati giornalieri sulla qualità dell'aria provenienti da stazioni di monitoraggio California Air Resources Board. I ricercatori hanno calcolato l'esposizione media annuale di ogni bambino per gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA), un sottoprodotto di combustibili fossili e un importante inquinante nei gas di scarico dei veicoli.

Lo studio ha trovato che l'esposizione media annuale di PAH è 7 volte maggiore per i bambini a Fresno rispetto ai bambini in Palo Alto. I livelli di ozono e particelle erano significativamente superiori a Fresno.

Non sorprende, lo studio ha rilevato che i bambini a Fresno avevano livelli complessivi più bassi di funzione Treg e più gravi sintomi di asma rispetto ai bambini in Palo Alto. Ad esempio, i bambini non-asmatici a Fresno avuto risultati funzionali Treg che erano simili ai bambini con asma in Palo Alto.

Gli autori dello studio correlato maggiore esposizione a IPA con metilazione del gene, Forkhead fattore di trascrizione scatola (Foxp3), che innesca lo sviluppo delle cellule Treg. La metilazione disabilita la funzione del gene, portando a livelli ridotti di cellule Treg. Il collegamento tra la funzione Treg e la gravità dei sintomi di asma detenuti per i bambini in entrambi i gruppi.

Mentre gli studi precedenti hanno trovato associazioni tra inquinamento - in particolare di scarico dei veicoli a motore - e un aumento del rischio di sviluppare l'asma, pochi hanno tracciato il suo percorso molecolare così completamente, gli autori dello studio hanno detto.

"Il legame tra gas di scarico diesel e l'asma potrebbe semplicemente essere che le particelle erano irritanti dei polmoni", ha detto Nadeau. "Quello che abbiamo scoperto è che i problemi sono più sistemico. Questo è uno dei pochi giornali ad aver legato dalla A alla Z la maggiore esposizione all'inquinamento atmosferico con i livelli di cellule Treg soppressi, le variazioni di un gene chiave e una maggiore gravità dei sintomi di asma . "

I ricercatori hanno osservato che le cellule Treg sono importanti per altre malattie autoimmuni, così le implicazioni di questo studio potrebbero andare oltre l'asma.

Altri co-autori dello studio sono Dr. John Balmes, UC Berkeley, professore di scienze della salute ambientale; Elizabeth Noth e Boriana Pratt, i ricercatori dell'Università di Berkeley in faccia; e Cameron McDonald-Hyman, assistente di ricerca presso la Scuola di Medicina dell'Università di Stanford.

Il National Institutes of Health, US Environmental Protection Agency e l'American Lung Association contribuito a sostenere questa ricerca.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha