L'interruzione stress del cervello del sistema intensifica Opiate Ritiro

Maggio 19, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Evitare i forti dolori, nausea, agitazione, sudorazione e altri sintomi di astinenza da oppiacei sono tra le molte ragioni tossicodipendenti sono motivati ​​a continuare a prendere farmaci. Ora, i ricercatori hanno scoperto che interrompere il meccanismo di risposta allo stress del cervello aggrava i sintomi da astinenza comportamentali nei topi, e che dare i topi il corticosterone ormone allevia i sintomi. I ricercatori hanno detto i loro risultati suggeriscono nuovi approcci per ridurre i sintomi di astinenza.

Angelo Contarino di Universitй Victor Segalen Bordeaux 2 e colleghi hanno pubblicato i loro risultati e il 15 Febbraio 2007 numero della rivista Neuron, pubblicato da Cell Press.

Nei loro studi, i ricercatori hanno imitato il modello di dipendenza da oppiacei e il ritiro in topi che erano geneticamente carenti di un recettore chiamato CRF1. I recettori sono proteine ​​sulla superficie delle cellule che innescano reazioni nella cellula quando attivato. CRF1 è un trigger per il sistema di rilascio della corticotropina fattore nel cervello ed è una proteina essenziale per affrontare gli eventi stressanti. In imitando la dipendenza e il ritiro, i ricercatori hanno dato ai topi dosi crescenti di morfina e poi si fermarono somministrazione di morfina per indurre sintomi di astinenza.




I ricercatori hanno scoperto che i topi CRF1-deficienti hanno mostrato sintomi comportamentali più gravi e prolungati di astinenza - come il salto e "cane bagnato scuotendo" - rispetto ai topi normali, come era stato indicato in precedenza. Allo stesso modo, quando i ricercatori hanno somministrato un farmaco che blocca il recettore nei topi normali, hanno visto gli stessi effetti aggravanti.

I ricercatori hanno anche rilevato variazioni genetiche nel cervello dei topi, che ha indicato che la circuiteria di stress-risposta nel cervello è stata compromessa.

Tuttavia, Contarino e colleghi hanno scoperto che i topi che dà l'ormone corticosterone steroideo abolito la differenza di sintomi di astinenza tra i topi CRF1 deficit e normali. L'ormone inoltre ripristinato la normale attività genetica risposta allo stress-correlato nel cervello, hanno trovato.

"I risultati di questo studio dimostrano che, come i sistemi di stress iperattivi, gravi carenze nei componenti principali del sistema dello stress-reattiva possono peggiorare le reazioni somatiche per il ritiro di droga", i ricercatori hanno concluso.

I ricercatori sono Francesco Papaleo, Universitй Victor Segalen Bordeaux 2 e Unitй INSERM 588 a Bordeaux, Francia e Università di Padova in Padova, Italia; Pierre Kitchener di Unitй INSERM 588 a Bordeaux, Francia; Angelo Contarino di Universitй Victor Segalen Bordeaux 2 e Unitй INSERM 588 a Bordeaux, Francia e Università di Padova in Padova, Italia.

AC è stato sostenuto da un assegno di ricerca presso l'Università di Padova e l'Unione europea di Grant MCIF HPMF-CT-2001-01327. F.P. è stata sostenuta da un dottorato di ricerca Fellowship concessione presso l'Università di Padova, Italia. P.K. è stata sostenuta da un dottorato di ricerca Fellowship sovvenzione da parte dell'Università Victor Segalen Bordeaux 2, Bordeaux, Francia.

Papaleo et al .: "Turbativa di Stress sistema CRF/CRF1 Receptor aggrava i segni somatici di oppiacei Ritiro". Neuron 53, 577--589, 15 febbraio 2007. DOI 10.1016/j.neuron.2007.01.022. http://www.neuron.org.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha