L'obesità è associata a ridotta sensibilità al grasso

Aprile 27, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La ricerca presentata alla riunione annuale della Società per lo Studio delle Ingestive Behavior (SSIB) trova marcate differenze tra gli uomini obesi e magri di come rispondono al gusto del grasso. Il grasso è meno efficace negli uomini obesi a stimolare certi ormoni intestinali che vengono rilasciati nel flusso sanguigno e normalmente sopprimono l'appetito anche.

Il tasso di obesità continua a crescere negli Stati Uniti e in tutto il mondo, e il consumo eccessivo di cibi grassi ipercalorici carichi sono un colpevole evidente. Quanto mangiamo può essere influenzato da come gli alimenti gusto ei loro effetti sulle risposte fisiologiche nell'intestino. Una ridotta capacità di degustare e reagire a grasso potrebbe portare a mangiare troppo e obesità. Un team guidato dal Prof. Christine Feinle-Bisset, presso l'Università di Adelaide, in Australia, ha chiesto gli uomini magri e obesi a sorseggiare bevande con piccole quantità di grasso e di indicare quando avrebbero potuto assaggiare il grasso. I ricercatori hanno anche misurato i livelli nel sangue di un ormone che è normalmente rilasciato dall'intestino quando il grasso si consuma. Dr. Feinle-Bisset ha dichiarato: "Abbiamo scoperto che essere obesi è stato associato ad una ridotta capacità di rilevare il gusto grasso, e con ridotta rilascio di un ormone intestinale-sopprimere l'appetito." I risultati potrebbero aiutare i ricercatori a capire di più sul perché alcuni individui obesi sono più inclini a mangiare una dieta ricca di grassi rispetto agli individui magri.

"A questo punto non è possibile dire se ridotta risposta al gusto di grasso o ridotto intestino rilascio ormone provoca eccessivo consumo di grassi, o se mangiare un alto contenuto di grassi ostacola dieta gusto e risposte ormonali di grassi", ha detto Feinle-Bisset . Per studiare questo problema, il suo team di ricerca sta eseguendo studi per determinare se il consumo di una dieta ricca di grassi per un periodo di tempo può produrre effetti simili in individui magri, e anche se una dieta povera di grassi perdita di peso può migliorare la capacità di gustare grasso e secernere ormoni intestinali quando il grasso si consuma.




L'autore era Christine Feinle-Bisset dell'Università di Adelaide, Adelaide, Australia.


(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha