L'obesità da sola non provocare l'artrite in animali, gli scienziati a trovare

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il legame tra obesità e osteoartrite può essere più che l'usura sullo scheletro provocata dal peso aggiunto.

Uno studio Duke University ha trovato che l'assenza dell'appetito leptina può determinare se i topi obesi sperimentano artrite, non importa quanto sono pesanti.

"Eravamo completamente sorpresi di scoprire che i topi che è diventato estremamente obesi non aveva l'artrite se i loro corpi non avevano leptina", ha detto Farshid Guilak, Ph.D., direttore della ricerca ortopedica presso il Dipartimento di Chirurgia Duca. "Anche se ci fosse qualche prova prima che la leptina potrebbe essere coinvolto nel processo di malattia artrite, non abbiamo pensato che non ci sarebbe l'artrite a tutti."




Infatti, le fughe da topi obesi nello studio pubblicato sulla rivista Arthritis & Rheumatism visto meglio di quelli dei normali topi di controllo, Guilak detto. "Tuttavia, in un altro studio, abbiamo scoperto che i topi che ha guadagnato la metà di quanto il peso su una dieta ricca di grassi, ma leptina trattati normalmente ha mostrato significativi osteoartrite del ginocchio."

Influenze leptina molti dei fattori coinvolti nella osteoartrite - peso corporeo, l'infiammazione, i livelli di ormoni sessuali, e metabolismo osseo, ha detto l'autore Tim Griffin, Ph.D., che era alla Duke Dipartimento Ortopedia e ora è un assistente membro del libero Radical Biology and Program invecchiamento in Oklahoma Medical Research Foundation. "Questo rende anche leptina sfida di studiare, però, perché è difficile isolare cui percorso viene modificato per prevenire lo sviluppo di osteoartrosi."

La leptina è un regolatore noto di appetito, ma questa è la prima volta gli scienziati hanno riferito un ruolo per leptina come collegamento metabolico tra obesità e alterato metabolismo della cartilagine articolare.

Il ruolo di obesità come fattore di rischio per l'artrite è ben caratterizzato, ma è stato pensato per essere semplicemente un caso di sovraccarico delle articolazioni con peso extra. "Non era stato studiato al di là", ha detto Guilak. "Sapevamo da altri studi che le persone obese hanno ottenuto l'artrite nelle loro mani, anche, che non sopportano il peso. Questo indica che qualcosa oltre appena livello del corpo-peso influenzato le loro articolazioni."

Il team di Duke ha precisato per sapere se l'aumento di grasso corporeo di obesità provoca una risposta infiammatoria delle articolazioni - uno squilibrio del sistema immunitario di segnalazione proteine ​​chiamate citochine e altre sostanze chimiche di osteoartrite.

Hanno studiato i topi che erano leptina-carenti o carenti di leptina recettori - i topi che non avevano alcuna leptina efficace nei loro corpi. Entrambi i tipi di topi overate e guadagnato peso. Poi hanno confrontato i topi di studio con topi normali per documentare osteoartrite del ginocchio. Le misure comprese pro e citochine anti-infiammatorie presenti in artrite, e diversi test per valutare i cambiamenti ossei alle ginocchia dei topi.

Le ossa del ginocchio della libera-leptina, i topi obesi hanno fatto cambiare, ma senza formare osteoartrite. I livelli di citochine infiammatorie, che correlano con l'artrite, sono sostanzialmente invariati in questi topi. I risultati suggeriscono che la leptina può avere un doppio ruolo nello sviluppo di osteoartrite regolando entrambi i sistemi scheletrico e immunitario.

Cosa significa questo per la gente? "L'obesità è ancora il numero uno fattore di rischio evitabile di osteoartrite, ma ora sembra grasso corporeo di per sé, non è ciò che sta causando", ha detto Guilak. "Se si è obesi, ci sono benefici per perdere peso in termini di artrite. Ad esempio, se si è obesi e perdere solo 10 chili, il dolore diminuisce significativamente. Modulazione del dolore è un altro indizio che potrebbe essere un effetto metabolico sistemico chimica o, piuttosto che un effetto meccanico di minor peso sulle articolazioni. "

Come con molti studi che producono risultati imprevisti, "abbiamo un sacco di domande ed esperimenti che hanno bisogno di essere fatto per capire meglio come la leptina media lo sviluppo di osteoartrosi aggiuntivi", ha detto Griffin.

"Con l'obesità e l'osteoartrite, ci sono buoni somiglianze tra gli esseri umani e topi", ha detto Guilak. "Se siamo in grado di trovare un percorso che collega una dieta ricca di grassi con l'artrite, allora possiamo cercare di identificare e bloccare i mediatori infiammatori che sono collegate con il grasso nella dieta."

Lo studio è stato sponsorizzato dal National Institute per l'artrite, muscoloscheletrico e malattie della pelle e la Arthritis Foundation. L'autore principale Timothy M. Griffin, ex del Dipartimento duca di Chirurgia, è ora con l'Oklahoma Medical Research Foundation. Co-autori Janet L. Huebner e Virginia B. Kraus sono con il Dipartimento di Medicina Duca.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha