L'obesità infantile Indica un rischio maggiore di Scolastica, studio rivela

Aprile 15, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Nel primo studio di come il peso può influenzare la frequenza scolastica, i ricercatori della University of Pennsylvania e Temple University hanno scoperto che i bambini in sovrappeso sono più a rischio di assenteismo scolastico rispetto ai loro coetanei di peso normale.

Lo studio di più di un migliaio di 4 °, 5 ° e 6 ° elementare del sistema scolastico di Filadelfia inoltre stabilito che l'indice di massa corporea, o BMI, è significativo un fattore nel determinare assenteismo da scuola, come età, razza, status socio-economico e di genere, l'ex quattro predittori principali.

Lo studio ha trovato che i bambini in sovrappeso erano assenti in media il 20 per cento in più rispetto ai loro coetanei di peso normale.




"A questo giovane età, i bambini non sono necessariamente vivendo i problemi di salute che probabilmente li affrontare nel corso della vita, a meno intervento serio si svolge", ha detto Andrew B. Geier, dottorando presso il Dipartimento di Psicologia presso la Scuola di Arti e delle Scienze a Penn. "Tuttavia, essi mancano la scuola ad una velocità maggiore rispetto ai loro coetanei, l'impostazione si per la ricaduta negativa che accompagna l'assenteismo. Ciò che li trattiene dalla scuola, più di questioni di salute, è lo stigma e il bullismo che accompagna l'essere in sovrappeso. La ricerca futura dovrebbe esplorare questa ulteriore, effetto collaterale molto dannoso di essere in sovrappeso ".

Lo studio si basa su altri che mostrano che le conseguenze mediche e psicosociali di essere in sovrappeso sono numerose e ancora essere scoperto. Gli svantaggi che derivano da mancanza di scuola come un maggiore uso di droghe, aumento dei tassi di gravidanza e scarso rendimento scolastico sono stati precedentemente documentati. Nel frattempo, il tasso di obesità infantile è triplicata negli Stati Uniti nel corso degli ultimi 25 anni.

I quattro indicatori di maggiore assenteismo tra i bambini delle scuole sono stati tradizionalmente razza, status socio-economico, l'età e il sesso. I giovani provenienti economicamente svantaggiate, la minoranza della popolazione sono stati considerati a maggior rischio di assenteismo scolastico, e che rimane fedele; tuttavia, in questo studio, il BMI era un indicatore migliore di frequenza in aula poveri che questi fattori tradizionali o qualsiasi altro.

I ricercatori hanno cercato di controllare le differenze socio-economiche tra gli studenti selezionando le scuole del centro città che erano omogeneamente tra le città più povera. Più del 80 per cento degli studenti di queste scuole erano ammissibili per i piani liberi e pasti a costi ridotti.

I risultati sono riportati nel numero di agosto della rivista Obesity.

Oltre ai Geier, i ricercatori sono Jackie McLaughlin, Shiriki Kumanyika e Justine Shults del Dipartimento di Psicologia in Scuola di Arti e Scienze di Penn; Gary Foster, Leslie Womble e Kelley Borradaile di Temple University; Joan Nachmani del distretto scolastico di Philadelphia; e Sandy Sherman di The Food Trust.

La ricerca è stata sostenuta dal National Institutes of Health.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha