L'obesità negli uomini collegato alla sterilità

Aprile 8, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli uomini con maggiore indice di massa corporea (BMI) erano significativamente più probabilità di essere infertile rispetto agli uomini di peso normale, secondo una ricerca condotta presso l'Istituto Nazionale di Scienze della Salute ambientale (NIEHS), uno dei National Institutes of Health.

"I dati suggeriscono che un aumento di 20 chili di peso maschile può aumentare il rischio di infertilità di circa il 10 per cento", spiega Markku Sallmen, autore principale sulla carta, che è ora presso l'Istituto finlandese Salute. BMI è un numero calcolato dal peso e l'altezza di una persona. BMI fornisce un indicatore affidabile del grasso corporeo per la maggior parte delle persone ed è usato per individuare le categorie di peso che possono portare a problemi di salute.

I ricercatori hanno studiato le coppie iscritte al Study agricola Salute (AHS), un grande progetto che ha avuto inizio nel 1993, esaminando i fattori che influenzano la salute degli agricoltori e delle loro famiglie nelle comunità agricole.




"Le donne che sono in sovrappeso o obesi tendono ad avere un momento più difficile rimanere incinta rispetto alle donne di peso normale, ma se gli uomini che sono in sovrappeso o obesi hanno problemi di fertilità non erano stati studiati,", dice Donna Baird, Ph.D., un NIEHS epidemiologo con lo studio. Lo studio è pubblicato nel numero di settembre 2006 del Epidemiologia.

I dati sulla sterilità e di massa corporea provenivano da questionari 1.468 agricoltori e le loro mogli completati quando arruolati nello studio. Le mogli hanno compilato un questionario di salute della famiglia, che comprendeva informazioni sulla storia riproduttiva della coppia. Gli uomini hanno riportato il loro peso e l'altezza di un questionario sulla loro salute. L'analisi è stata limitata alle coppie con un tentativo di gravidanza, durante i quattro anni prima iscrizione, e per le donne sotto i 40 anni.

I ricercatori hanno diviso le coppie in gruppi sterili e fertili. Le coppie infertili sono stati quelli che hanno cercato per più di un anno per concepire, e le coppie fertili sono stati quelli che ha concepito entro un anno. La maggior parte degli uomini e delle donne sono stati più di 30 anni. Twenty-otto per cento delle coppie aveva sperimentato l'infertilità.

I ricercatori hanno trovato che il BMI uomini era un fattore di rischio indipendente per l'infertilità. I ricercatori hanno aggiustati per altri fattori che potrebbero influenzare la fertilità, compresa alto BMI della donna, l'età, il fumo di sigaretta, consumo di alcol, e solvente e pesticidi esposizione. Dopo aggiustamento, ci fu un generale aumento dell'infertilità con una maggiore BMI, raggiungendo un aumento di quasi 2 volte tra gli uomini obesi.

Quando i ricercatori hanno diviso il campione in due gruppi uguali per età degli uomini, hanno trovato che il BMI uomini era un fattore di rischio per l'infertilità in entrambi gli uomini più anziani e più giovani.

I ricercatori non hanno dati sulla frequenza dei rapporti sessuali, quindi è possibile che gli uomini in sovrappeso hanno un rapporto sessuale meno delle loro controparti di peso normale e questo potrebbe influenzare la fertilità. Tuttavia, ci sono stati i recenti studi che esaminano le caratteristiche seminali che mostrano bassa qualità dello sperma per gli uomini in sovrappeso e obesi, così come le differenze ormonali.

"Questo studio fornisce dati su alcuni problemi di salute associati con l'obesità", ha detto David A. Schwartz, MD, direttore del National Institute of Environmental Health Sciences. "Prevenire l'obesità può contribuire a migliorare la salute generale degli uomini, forse anche la loro salute riproduttiva".

Il NIEHS ha presentato un nuovo piano strategico, "Le nuove frontiere in Scienze ambientali e salute umana," Maggio volto a impegnativo e energizzante la comunità scientifica di utilizzare le scienze della salute ambientale per capire le cause della malattia e di migliorare la salute umana. Il piano è possibile accedere in http://www.niehs.nih.gov/external/plan2006.

Lo studio in corso Salute Agricoltura (AHS) è finanziato dal National Institute of Environmental Health Sciences e il National Cancer Institute, due dei National Institutes of Health, e l'Environmental Protection Agency. Il AHS (http://www.aghealth.org/) è stato progettato per studiare gli effetti dei fattori ambientali, occupazionali, dietetici, genetici e sulla salute della popolazione agricola. E 'composto da applicatori certificati pesticidi e dei loro coniugi in Iowa e North Carolina. Lo studio fornirà informazioni che i lavoratori agricoli possono utilizzare nel prendere decisioni sulla loro salute e la salute delle loro famiglie.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha