L'obesità può aumentare il rischio di cancro al seno triplo negativo

Aprile 11, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Nuovi risultati pubblicati in Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention, una rivista della American Association for Cancer Research, confermano il rischio di cancro al seno tra le donne che sono obesi e non fisicamente attivi, e suggerisce meccanismi supplementari oltre estrogeni.

Gli scienziati Initiative di salute delle donne hanno trovato una relazione tra l'obesità, l'attività fisica e il cancro al seno triplo negativo, un sottotipo di cancro al seno caratterizzate da una mancanza di estrogeni, progesterone e di espressione di HER2. Tumori al seno triplo negativo rappresentano circa il 10 al 20 per cento di tutti i tumori al seno e sono associati ad una prognosi estremamente sfavorevole a causa della mancanza di terapie farmacologiche mirate.

"Il cancro al seno non è solo una malattia. Si tratta di una complessa combinazione di molte malattie", ha detto Amanda Phipps, Ph.D., un borsista post-dottorato presso il Fred Hutchinson Cancer Research Center. "Il fatto che abbiamo trovato una associazione con il cancro al seno triplo negativo è unica perché, biologicamente, questo sottotipo è molto diverso da altri tipi di tumore al seno."




Epidemiologi hanno da tempo notato un legame tra obesità e aumentato rischio di cancro al seno postmenopausale, nonché un rischio ridotto che viene fornito con una maggiore attività fisica. Una relazione tra tessuto adiposo e gli estrogeni è pensato per contribuire a questo rischio.

Phipps e colleghi hanno analizzato i dati provenienti dai 155.723 donne arruolate in Initiative di salute delle donne. Hanno valutato i livelli di riferimento indice di massa corporea (BMI) e l'attività fisica ricreativa tra le 307 donne che hanno avuto il cancro al seno triplo negativo e le 2.610 donne che avevano il cancro al seno estrogeno-recettori positivi.

I risultati hanno mostrato che le donne con il più alto indice di massa corporea ha avuto un 35 per cento aumento del rischio di tumori al seno triplo negativo e di un 39 per cento aumento del rischio di recettori estrogeni positivi tumori al seno. Coloro che hanno riportato elevati tassi di attività fisica ha avuto un 23 per cento una diminuzione del rischio di cancro al seno triplo negativo e di un 15 per cento una diminuzione del rischio di cancro al seno estrogeno-recettori positivi.

Amy Trentham-Dietz, Ph.D., professore associato di scienze della salute della popolazione presso l'Università del Wisconsin e un membro del comitato di redazione della Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention, ha detto che lo studio solleva questioni importanti.

"Il corpo di letteratura, soprattutto meta-analisi, ha dimostrato la maggior parte del rischio tra obesità e cancro al seno di essere tra i sottotipi di recettori estrogeni positivi," ha detto. "Questo documento solleva domande circa il possibile ruolo dei fattori di crescita o di infiammazione, ma questi dovrà essere esplorato con i più grandi gruppi di pazienti con noti sottotipi di cancro al seno, in particolare triplo negativo tumori al seno."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha