L'uso del tabacco associata ad aumentato rischio di orale da HPV-16 infezione

Marzo 24, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I partecipanti allo studio che hanno segnalato l'uso di tabacco o che avevano livelli più alti di biomarcatori di esposizione al tabacco avevano una più alta prevalenza di infezione a trasmissione sessuale, orale tipo papillomavirus umano 16 (HPV-16), secondo uno studio del 8 ottobre JAMA, un problema sul tema malattie infettive.

Oral HPV-16 si crede di essere responsabile per l'aumento dell'incidenza di tumori orofaringei cellule squamose negli Stati Uniti. Un'associazione tra il numero di auto-riferito di sigarette fumate al giorno al momento e orale da HPV prevalenza è stata osservata, in base alle informazioni in questo articolo.

Carole Fakhry, MD, MPH, della Scuola di Medicina, Baltimora, e colleghi della Johns Hopkins University ha esaminato le associazioni tra biomarcatori oggettivi riflettenti di tutte le esposizioni correnti tabacco (ambientale, il fumo e l'uso di tabacco senza fumo) e orale da HPV-16 la prevalenza. I ricercatori hanno utilizzato i dati del Health and Nutrition Examination Survey nazionale (NHANES), un campione probabilistico della popolazione degli Stati Uniti. Cellulari partecipanti centro di esame dai 14 ai 69 anni erano eleggibili per il test del DNA di HPV per via orale. Auto-interviste computer-assistita sono stati utilizzati per l'accertamento di uso del tabacco auto-riferito e comportamenti sessuali. L'uso del tabacco Selfreported per gli ultimi 5 giorni incluso qualsiasi prodotto nicotinecontaining. Biomarcatori di recente uso del tabacco inclusi cotinina sierica, un importante metabolita della nicotina, e urinario 4- (methylnitrosamino) -1- (3-piridil) -1-butanolo (NNAL), un tobaccospecific, metabolita cancerogeno.




Questa analisi ha incluso 6887 partecipanti NHANES, di cui 2.012 (28,6 per cento) erano consumatori di tabacco in corso e 63 (1,0 per cento) avevano rilevato HPV-16 orale. I fumatori attuali avevano più probabilità di non consumatori di essere di sesso maschile, più giovane, meno istruiti, e di avere un maggior numero di partner sessuali orali a vita. Misure biologici di esposizione al tabacco e comportamento sessuale orale auto-riferito e sono risultati significativamente associati con prevalenza orale da HPV-16 infezione. Oral HPV-16 la prevalenza è stata maggiore in consumatori di tabacco correnti (2,0 per cento) rispetto a mai o ex utenti di tabacco (0,6 per cento). Cotinina media e livelli di NNAL erano più alti nei soggetti con vs senza orale da HPV-16 infezione.

"Questi risultati evidenziano la necessità di valutare il ruolo del tabacco nella storia naturale della orale da HPV-16 l'infezione e la progressione di malignità," scrivono gli autori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha