La chirurgia robotica di 'enorme beneficio' per i pazienti

Maggio 15, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Chirurgia robot-assistita migliora notevolmente i risultati nei pazienti con uterina, endometriale e cancro del collo dell'utero, ha detto che i ricercatori della Lady Davis Institute del Jewish Hospital generale per la ricerca medica in Montreal. Inoltre, a causa del minor numero di complicanze post-operatorie e degenze ospedaliere più brevi, le procedure robotiche costano anche meno.

Questi risultati sono stati pubblicati alla fine del 2010 in una serie di studi in The Journal of Robotic Surgery e The International Journal of Cancer ginecologici.

Ad oggi, l'adozione di chirurgia robotica è stato frenato da timori che possa aumentare i costi sanitari complessivi. In Canada, le procedure robotiche non sono ancora coperti da qualsiasi piano sanitario provinciale.




"Al contrario, la chirurgia robotica sicuramente benefici pazienti e la società", ha detto il dottor Walter H. Gotlieb, Head of Gynecologic Oncology presso il Cancer Centre JGH Segal. "La qualità della vita dei pazienti è notevolmente migliorata, i loro soggiorni in ospedale sono molto più brevi e usano molto meno narcotici antidolorifici. La maggior parte dei nostri pazienti hanno bisogno di niente di più forte di Tylenol."

In una sala operatoria assistita da robot, il medico si siede a una consolle computer e manipola molteplici bracci robotici, piuttosto che lavorare direttamente sul paziente. La tecnologia è stata sviluppata per superare i limiti della chirurgia mini-invasiva (MIS), tra cui tali procedure notoriamente difficili come laparoscopia per il cancro.

"La laparoscopia è il gold standard di trattamento per il cancro endometriale, ma purtroppo la curva di apprendimento è troppo ripida per la maggior parte dei chirurghi", ha detto il dottor Gotlieb, anche direttore di Oncologia Chirurgica presso la McGill University. "Un recente studio americano ha detto che solo il sei per cento dei chirurghi oncologici ginecologici offrire laparoscopia alla maggior parte dei loro pazienti affetti da cancro dell'endometrio, nonostante i suoi vantaggi consolidate."

"Al Policlinico ebraico, siamo passati da solo il 15 per cento dei nostri pazienti affetti da cancro dell'endometrio che beneficiano di MIS per laparoscopia al 95 per cento con la chirurgia robotica. Nel cancro del collo dell'utero non abbiamo effettuare MIS a tutti prima, mentre ora tutti i nostri pazienti beneficiano di esso. "

Inoltre, contrariamente a Isaac Asimov e altri scrittori di fantascienza del 20 ° secolo, che ha previsto che la gente avrebbe reagito ai robot di paura e disgusto, i pazienti - anche patients- anziani sono i booster più entusiasti della chirurgia robotica.

In una lettera indirizzata al direttore dell'ospedale di servizi professionali, un paziente con un caso molto complesso di cancro endometriale elogiato per il suo "chirurgo e il suo robot" e chiamò il dispositivo una "meraviglia".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha