La circoncisione riduce il rischio di infezione da HIV in eterosessuale US Men

Maggio 12, 2016 Admin Salute 0 12
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio americano ha scoperto che la circoncisione riduce notevolmente il rischio di infezione da HIV in eterosessuali uomini africani americani noti per essere stati esposti al virus. I risultati complementari a quelli di studi clinici recentemente segnalati in Africa, dove l'uso interventistica di adulti circoncisione maschile simile ha ridotto il rischio di infezione da HIV negli uomini eterosessuali.

I risultati di questo nuovo studio, insieme con risultati simili di altri studi, suggeriscono che la circoncisione può proteggere altri maschi eterosessuali in USA I nuovi risultati promettenti sono riportati nel 1 Gennaio numero di The Journal of Infectious Diseases, ora disponibile online.

Lee Warner, PhD, MPH, e colleghi presso i Centri per il Controllo e la Prevenzione (CDC) Malattia e la Scuola di Medicina Johns Hopkins University hanno studiato le registrazioni di più di 26.000 uomini afroamericani che avevano avuto il test HIV durante le visite a due Baltimore, Maryland , cliniche STD dal 1993 al 2000. I soggetti selezionati per lo studio hanno detto che non iniettarsi droga e fatto sesso solo con donne. Le loro visite alle cliniche sono stati classificati come implicante noto esposizione HIV se ci fosse stato un recente notifica di tale esposizione da un partner di sesso o da specialisti di intervento malattia di una clinica; visite cliniche per altri motivi sono stati classificati come implicante sconosciuta esposizione all'HIV. Con questi criteri, i ricercatori hanno trovato 394 visite con esposizione noto e 40.177 visite con esposizione ignota.




In visite di uomini con nota esposizione HIV, essendo circonciso è stato associato ad una riduzione del 51 per cento in prevalenza di HIV (10,2 per cento degli uomini circoncisi vs 22,0 per cento degli uomini non circoncisi). Al contrario, la prevalenza di HIV non differiva significativamente circoncisi rispetto agli uomini non circoncisi con sconosciuto esposizione HIV (2,5 per cento vs 3,3 per cento).

I ricercatori hanno osservato che altri tre studi statunitensi avevano già suggerito che la circoncisione può essere associato ad un ridotto rischio di HIV, ma i risultati sono stati limitati dalle piccole dimensioni del campione o estremamente bassa prevalenza di HIV e non hanno raggiunto la significatività statistica. Infatti, la prevalenza di HIV negli Stati Uniti è molto bassa (circa 0,4 per cento), e la proporzione dei maschi adulti circoncisi è elevato (circa 80 per cento), che potrebbe rendere difficile per studi osservazionali convenzionali (cioè, studi che non sono studi clinici ) per discernere se la circoncisione ha in realtà un effetto protettivo. Concentrandosi su pazienti che avevano documentato l'esposizione a un partner di sesso femminile sieropositivo, lo studio è in grado di rivelare che c'era effettivamente un effetto protettivo. Questo approccio, i ricercatori hanno detto, "rappresenta un avanzamento metodologico significativo sulla maggior parte delle precedenti studi osservazionali."

In un editoriale a parte sul tema, Ronald H. Gray, MBBS, MSc, della Johns Hopkins University, ha sottolineato che la circoncisione può essere particolarmente importante per le minoranze delle popolazioni degli Stati Uniti, tra cui ispanici e afro-americana degli uomini-sottogruppi più a rischio per l'HIV infezione. Egli ha anche osservato che l'American Academy of Pediatrics non ha finora raccomandato la circoncisione neonatale di routine, e che Medicaid non copre la procedura. "E 'da sperare", ha detto, «che la carta da Warner et al., In collaborazione con il peso delle prove da studi internazionali, sarà convincere l'Academy a riconoscere l'importanza per la salute pubblica di questa chirurgia per la prevenzione dell'HIV in le popolazioni di minoranza degli Stati Uniti. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha