La crescita nel grembo materno e prima infanzia predice dimensioni delle ossa e la forza durante l'infanzia

Giugno 6, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I risultati possono aiutare a comprendere i modi in cui la crescita precoce può essere ottimizzato per ridurre il rischio di fratture osteoporotiche in età avanzata.

I ricercatori del MRC Epidemiology Unit Lifecourse, Università di Southampton, ha recentemente presentato la prova che la crescita precoce predice la dimensione, mineralizzazione, la forma e la forza delle ossa dell'anca durante l'infanzia.

Lo studio, condotto dal dottor Nicholas Harvey, Senior Lecturer presso la MRC LEU, reclutato 493 madri e dei loro figli dalle Survey delle Donne Southampton, uno studio unico delle madri e dei loro figli. Usando alta risoluzione ecografia, la crescita del bambino nel grembo materno è stata misurata da 11 settimane a 34 settimane di gestazione. Dopo la nascita lunghezza/altezza del bambino è stata misurata alla nascita, 6, 12, 24, 36 e 48 mesi consentono velocità di crescita su questi tempi da calcolare. Formato dell'anca, la densità e la forma a sei anni sono stati valutati utilizzando la scansione della densità ossea (DEXA) e speciale software di analisi struttura dell'anca.




I ricercatori hanno scoperto che la crescita in lunghezza in tutti gli intervalli di tempo fetale e infantile è stata positivamente correlati alle dimensioni osso e minerale ossea contenuto totale, e al collo sezione trasversale del femore e resistenza alla flessione. Associazioni erano simili quando i ragazzi e le ragazze sono stati analizzati separatamente. Collo Area della sezione trasversale del femore e resistenza a flessione sono state particolarmente fortemente legati alla velocità di crescita verso la fine della gravidanza e nei primi 2 anni dopo la nascita.

Lo studio, che fa parte di un più ampio programma di lavoro guidato dal professor Cyrus Cooper, Director MRC LEU, indagando il ruolo dell'ambiente nella fase iniziale dopo il rischio di frattura, dimostra che la crescita precoce predice dimensione anca, mineralizzazione, la forma e la forza a sei anni. Le relazioni sono particolarmente forti in gravidanza e nei primi due anni di vita postnatale suggerendo che questi potrebbero essere periodi critici in cui vi è il potenziale per l'influenza a lungo termine sulla successiva traiettoria di crescita scheletrica. Dal momento che anche forti proteggeranno contro futuro frattura dell'anca in età avanzata, questi risultati possono aiutare a capire i modi in cui la crescita precoce può essere ottimizzato per ridurre il rischio di fratture osteoporotiche in età avanzata.

Dr Nicholas Harvey, Senior Lecturer, MRC LEU, dice: "Le fratture osteoporotiche sono estremamente comuni ed hanno un enorme impatto sia a livello individuale, sociale ed economico. Questo studio suggerisce che quanto bene si cresce nel grembo materno e nei primi anni di vita potrebbe incidere sulla resistenza del vostro fianco, e quindi come sarà la probabilità di essere a rischio di una frattura dell'anca osteoporotiche in età più avanzata. "

La ricerca è stata presentata al Congresso europeo sull'osteoporosi e osteoartrite (IOF-ECCEO12), che continua a Bordeaux, Francia fino 24 MARZO 2012.

Il professor Cyrus Cooper, professore di Reumatologia e Direttore del MRC LEU, aggiunge: "L'osteoporosi negli anziani è un grave problema di salute pubblica a causa delle fratture associate Questa ed altre indagini in corso presso la MRC LEU sarà, speriamo, spianare la strada. possibili future strategie volte a migliorare la resistenza ossea nell'infanzia e che li rende meno a rischio di osteoporosi e rotti le ossa in età avanzata in tal modo. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha