La depressione come un fattore di rischio per la demenza: Link è indipendente da demenza correlata cambiamenti del cervello

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Gli studi hanno dimostrato che le persone con sintomi di depressione sono più probabilità di sviluppare demenza, ma non hanno conosciuto come funziona il rapporto", ha detto l'autore dello studio Robert S. Wilson, PhD, neuropsichiatra a Disease Center del Rush Alzheimer e ricercatore principale dello studio . "La depressione a causa della demenza? Fare entrambi i problemi si sviluppano dagli stessi problemi di fondo del cervello? O il rapporto di depressione con demenza non hanno nulla a che fare con la patologia correlata alla demenza?"

L'attuale studio indica che l'associazione di depressione con demenza è indipendente da demenza correlata cambiamenti del cervello. "Questi risultati sono entusiasmanti perché suggeriscono la depressione è veramente un fattore di rischio per la demenza, e se siamo in grado di colpire e prevenire o trattare la depressione e le cause di stress si può avere il potenziale per aiutare le persone a mantenere il loro pensiero e la memoria abilità in età avanzata," Wilson ha detto.




Lo studio ha coinvolto 1.764 persone provenienti da ordini religiosi di studio e la memoria Rush e Progetto invecchiamento con un'età media di 77 che non avevano il pensiero o di memoria problemi all'inizio dello studio. I partecipanti sono stati sottoposti a screening ogni anno per i sintomi della depressione, come la solitudine e la mancanza di appetito, e ha preso i test sulle loro capacità di pensiero e di memoria per una media di otto anni. Un totale di 680 persone sono morte durante lo studio, e le autopsie sono state effettuate su 582 di loro per cercare le placche e grovigli nel cervello che sono i segni di demenza e di altri segni di danni nel cervello.

Durante lo studio, 922 persone, o il 52 per cento dei partecipanti, sviluppato insufficienza lieve cognitivo (MCI), o problemi lievi con la memoria e le capacità di pensiero che spesso è un precursore per la malattia di Alzheimer. Un totale di 315 persone, pari al 18 per cento, ha sviluppato la demenza.

I ricercatori hanno trovato alcuna relazione tra la quantità di danni è stato trovato nel cervello e il livello di sintomi di depressione persone avevano o la variazione dei sintomi di depressione nel corso del tempo.

Le persone che hanno sviluppato deterioramento cognitivo lieve erano più probabilità di avere un più alto livello di sintomi di depressione prima di essere diagnosticati, ma non erano più probabilità di avere alcun cambiamento dei sintomi di depressione dopo la diagnosi di persone senza MCI. Le persone affette da demenza sono stati anche più probabilità di avere un più alto livello di sintomi di depressione prima della demenza iniziato, ma avevano una rapida diminuzione più sintomi di depressione dopo la demenza sviluppato.

Avere un livello più elevato di sintomi di depressione è stata associata con un più rapido declino della capacità di pensiero e la memoria, pari al 4,4 per cento della differenza in declino che non poteva essere attribuita al livello di danno nel cervello.

Lo studio è stato sostenuto dal National Institute on Aging e il Dipartimento dell'Illinois of Public Health.

(0)
(0)
Articolo successivo Groupon Clone Trend oggi

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha