La depressione legata al rischio di ictus quasi raddoppiato in donne di mezza età

Aprile 24, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In uno studio australiano di 12 anni di 10.547 donne 47-52 anni, i ricercatori hanno trovato che le donne depresse avevano una 2,4 volte aumento del rischio di ictus rispetto a coloro che non erano depressi. Anche dopo i ricercatori eliminati diversi fattori che aumentano i rischi di ictus, le donne depresse erano ancora 1,9 volte più probabilità di avere un ictus.

"Quando si trattano le donne, i medici devono riconoscere la gravità dei problemi di salute mentale e quali effetti può avere nel lungo termine", ha detto Caroline Jackson, Ph.D., autore dello studio e un epidemiologo presso la Scuola di salute della popolazione in University of Queensland in Australia. "Le attuali linee guida per la prevenzione dell'ictus tendono a trascurare il ruolo potenziale di depressione."




Questo è il primo studio su larga scala in cui i ricercatori hanno esaminato l'associazione tra depressione e ictus nelle donne di mezza età più giovani. Il confronto più vicino è con Health Study Nurses statunitensi ", che ha trovato un rischio del 30 per cento più elevato di ictus tra le donne depresse. Tuttavia, l'età del partecipante medio nello studio Nurses 'aveva 14 anni più vecchio.

Jackson ei suoi colleghi hanno analizzato i risultati dell'indagine dalla rappresentativo a livello nazionale australiano studio longitudinale sulla salute delle donne. I partecipanti hanno risposto alle domande circa la loro salute mentale e fisica e altri dati personali ogni tre anni in 1998-2010.

Circa il 24 per cento dei partecipanti ha dichiarato di essere depresso, sulla base delle loro risposte a una scala standardizzata depressione e il loro recente uso di anti-depressivi. Risposte e registri di morte auto-riferito rivelato 177 colpi per la prima volta si sono verificati durante lo studio.

I ricercatori hanno utilizzato un software statistico e misure ripetute in ogni punto sondaggio per analizzare il rapporto tra l'essere depresso e di avere un ictus.

Per distinguere gli effetti indipendenti di depressione, hanno presi le varie caratteristiche che possono influenzare i rischi di ictus, tra cui: l'età; status socio-economico; abitudini di vita come il fumo, l'alcol e l'attività fisica; e condizioni fisiologiche, tra cui la pressione alta, malattie cardiache, il sovrappeso e diabete.

Anche se l'aumento del rischio di ictus associato con la depressione è grande nello studio, il rischio assoluto di ictus è ancora piuttosto basso per questa fascia di età, Jackson ha detto. Circa 2,1 per cento delle donne americane tra i 40 ei 50 anni soffre di ictus. Nello studio, solo il 1,5 per cento di tutte le donne ha avuto un ictus. Quel numero è aumentato di poco più del 2 per cento tra le donne che soffrono di depressione.

Risultati simili si poteva aspettare tra le donne americane ed europee, Jackson ha detto.

"Potremmo aver bisogno di approcci più mirati per prevenire e curare la depressione tra le donne più giovani, perché potrebbe avere un impatto molto più forte sulla corsa per loro ora piuttosto che più avanti nella vita", ha detto.

E 'ancora poco chiaro il motivo per cui la depressione può essere fortemente legata a ictus in questa fascia di età. Processi infiammatori e immunologici del corpo e dei loro effetti sui nostri vasi sanguigni possono essere parte delle ragioni, ha detto.

Co-autore dello studio è Gita Mishra, Ph.D.The American Stroke Association incoraggia tutti ad imparare a riconoscere un ictus e di agire rapidamente nel corso di una emergenza ictus. Quando le persone a riconoscere un ictus e agire in fretta chiamando il 911, hanno una maggiore possibilità di migliorare il risultato. Ricorda F.A.S.T. ed i sintomi che si accendono all'improvviso:

  • F - Viso cadenti
  • A - la debolezza del braccio
  • S -Speech difficoltà
  • T - Tempo di chiamare 9-1-1
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha