La depressione maggiore di quanto precedentemente riportato nelle persone con grave artrite reumatoide

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Come risultato delle loro scoperte, un team multi-center condotto da ricercatori del Centre UK Arthritis Research per la genetica e genomica presso l'Università di Manchester, dire che i pazienti con grave malattia attiva, che sono in attesa di andare su una terapia biologica, dovrebbe essere regolarmente sottoposti a screening per la depressione dai loro medici.

Il team, guidato dal professor Anne Barton, parte del National Institute for Health Research (NIHR) Manchester muscoloscheletrico Biomedical Research Unit piombo tema, suggeriscono anche che il modo in cui l'attività di malattia nell'artrite reumatoide è attualmente registrato deve essere modificato al fine di migliorare la modo in cui i pazienti sono gestiti. I loro risultati sono pubblicati sulla rivista Arthritis Care e della Ricerca.

L'artrite reumatoide è una condizione di infiammatoria auto-immune grave, che colpisce le articolazioni e gli organi interni del corpo che portano al dolore cronico e la fatica. Nuove terapie biologiche hanno trasformato il trattamento di persone con grave malattia negli ultimi dieci anni, anche se alcuni pazienti non adeguatamente rispondere a questi farmaci.




Il team ha condotto uno studio osservazionale di 322 pazienti con grave artrite reumatoide che erano in attesa di andare in terapia biologica.

Lo scopo dello studio era quello di valutare l'impatto di fattori psicologici su ciascuna delle varie parti della misura corrente della malattia chiamata del DAS28. Il punteggio DAS28 tiene conto del numero delle offerte e di articolazioni gonfie e il livello di infiammazione nel corpo. Esso include anche una misura soggettiva, riferito dal paziente sulla base di quanto bene il paziente si sente.

Il team ha scoperto che le misure soggettive di risposta sono stati più probabilità di essere influenzato da fattori psicologici come stato d'animo o le convinzioni circa la loro malattia e le terapie utilizzate.

"Questo può sembrare ovvio, ma non è stato segnalato prima, ed è importante perché senza il trattamento della depressione, il punteggio DAS28 del paziente non potrebbe migliorare tanto come dovrebbe su un farmaco biologico, ei medici possono assumere il farmaco è inefficace", ha spiegato il dottor Lis Cordingley, uno psicologo della salute, che è stato l'autore principale sulla carta.

Professor Barton ha aggiunto: "Questo è il primo studio di questo tipo nei pazienti con alti livelli di malattia attiva, e suggerisce che la valutazione di routine stati d'animo e le credenze di un paziente - separato per il loro stato fisico - sarebbe utile per guidare la gestione del paziente come. reumatologi dobbiamo essere consapevoli del fatto che la depressione può verificarsi più comunemente nei pazienti con artrite reumatoide grave di quanto avevamo capito. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha