La distrofia miotonica sconvolge il normale controllo dell'espressione genica nel cuore

Maggio 7, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Turbativa di una rete di trascrizione controllata da MEF2 nel tessuto cardiaco delle persone con distrofia miotonica di tipo 1 - una forma ereditaria di distrofia muscolare con i sintomi di partenza nella prima età adulta - riguarda l'attività dei bit minuto di materiale chiamato microRNA genetici responsabili di fine-tuning espressione di proteine, ha detto ricercatori di Baylor College of Medicine in un rapporto che appare in linea nelle relazioni rivista Cell.

Malfunzionamento del cuore che coinvolge la sua capacità di battere correttamente è la seconda causa più comune di morte nel disordine, ha detto il dottor Thomas Cooper, professore di patologia e immunologia presso Baylor e corrispondenti autore del rapporto.

"I nostri studi in entrambi i topi e nei tessuti cardiaci umani individuati molti microRNA che sono interessati", ha detto Cooper.




La distrofia miotonica si verifica perché le parti del DMPK gene (distrofia miotonica-protein kinase) sono duplicate in modo anomalo, causando quella che è conosciuta come una ripetizione tripletta. Mentre la maggior parte della ricerca distrofia miotonica è concentrata sui problemi legati ai tipi di RNA messaggero prodotte dai geni di splicing alterato, questo studio dimostra ulteriori problemi con l'espressione dei microRNA, ha detto il dottor Auinash Kalsotra, assistente professore di biochimica e il primo autore dello studio, che ha iniziato il suo gruppo di ricerca presso la University of Illinois, Urbana-Champaign.

Cooper, Kalsotra ei loro colleghi proiettati circa 500 microRNA e trovato 54 colpiti. Uno schermo di cellule distrofia miotonica umane individuate 20 che sono state regolate giù nel tessuto cardiaco di pazienti con distrofia miotonica. I microRNA mantenere l'attività dei geni in modo corretto i livelli anormali di microRNA potrebbe produrre malattia.

Indagando perché i microRNA erano anormali, i ricercatori hanno scoperto che la proteina che controlla la loro espressione, il fattore di trascrizione MEF2, era anormalmente bassa in tessuto cardiaco distrofia miotonica.

I microRNA sono abbastanza recentemente riconosciuti attori genetici che ottimizzare i livelli di RNA messaggero, che prende il codice genetico a quella parte della cella in cui sono fatte le proteine. In questo caso, MEF2 non riguarda solo il livello di attività dei geni, ma anche questi pezzi di RNA che mettere a punto le proteine ​​associate con i geni.

"Questo ha spostato al centro della ricerca. Ora un fattore di trascrizione è coinvolto", ha detto Cooper. I fattori di trascrizione controllano l'espressione dei geni (i livelli di attività). Dal momento che MEF2 controlla molti altri geni, oltre a quelle dei microRNA, i risultati identificano anomalie aggiuntivi che possono aiutare a spiegare alcune caratteristiche della malattia.

Ad esempio, ha detto Cooper, microRNA aberranti comporta accendere fattori cellulari che non dovrebbero essere attivati. Il CELF1 proteine, che è upregulated nella malattia, è interessato da queste microRNA.

"La regolazione dei geni è molto dinamico e finemente sintonizzato per rispondere al mutare delle condizioni," ha detto. "L'anomalia che causa questa malattia sconvolge una grande rete e quindi ha più effetti."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha