La malattia di cuore legato a cambiamenti evolutivi che potrebbero essere protetti primi mammiferi da trauma

Giugno 21, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"La biologia delle piastrine è stato studiato nei minimi particolari, nel contesto delle malattie umane, ma quasi nulla si sa sul perché i mammiferi hanno piastrine, mentre altre specie fanno," ha detto l'autore principale dello studio Alec A. Schmaier, PhD, un MD/dottorando nel laboratorio di Mark Kahn, MD, professore di medicina presso la Penn. "Questa nuova linea di ricerca suggerisce che le piastrine potrebbero hanno permesso mammiferi di sopravvivere meglio lesione traumatica da essere in grado di formare coaguli cellulari in vasi arteriosi. Il prezzo per questo cambiamento evolutivo può essere malattie cardiovascolari moderni."

Le piastrine sono piccole cellule circolanti che non hanno nucleo e formare coaguli nei siti di lesione nave. Le piastrine sono necessari per prevenire un eccessivo sanguinamento dopo lesioni traumatiche, ma formano anche coaguli nei siti di placche aterosclerotiche nei vasi sanguigni che portano a ictus e infarto. Farmaci che inibiscono la funzione delle piastrine, tra cui l'aspirina e clopidogrel, sono le armi principali per il trattamento di infarto e ictus.




Pur essendo un elemento essenziale del sistema di coagulazione del sangue, le piastrine si trovano solo nei mammiferi, mentre tutti i vertebrati non mammiferi, compresi gli uccelli, hanno trombociti. Circa il doppio del diametro delle piastrine, trombociti contengono un nucleo. Gli studi condotti nel 1970 ha suggerito che hanno una funzione simile a quella di coagulazione delle piastrine, ma non sono stati condotti studi approfonditi di trombociti utilizzando moderne tecniche sperimentali.

Il team di ricerca focalizzato il loro studio sugli uccelli (rispetto ai pesci o rettili, per esempio), perché gli uccelli e mammiferi hanno entrambi un sistema di alta pressione arteriosa. Gli uccelli, infatti, hanno in uscita e sangue pressioni superiori cardiache di mammiferi fanno. Pertanto, la sfida per l'emostasi, cioè la coagulazione del sangue dopo l'infortunio nave o un trauma, dovrebbe essere simile tra un mammifero e un uccello. Tuttavia, nel presente studio, utilizzando tecniche molecolari e fisiologiche, i ricercatori hanno scoperto che Penn trombociti aviarie esprimono maggior parte delle stesse proteine ​​come piastrine, con due eccezioni importanti: trombociti esprimono un livello significativamente inferiore di una proteina essenziale piastrinica (il recettore fibrinogeno) e sono completamente carenti in un altro (il recettore adenosina difosfato) tale funzione in un percorso richiesto per formare coaguli occlusive nel sistema arterioso e sono obiettivi primari di farmaci anti-piastrine. In collagene esperimenti flow-camera, il team di ricerca ha scoperto che trombociti non potrebbero formare aggregati in 3 dimensioni in condizioni di alto flusso, un passo fondamentale nella patogenesi di ictus e infarto.

Studi in collaborazione con i colleghi della Scuola di Penn di Medicina Veterinaria, Karen Rosenthal, DVM, MS, e Jeff Runge, DVM, e Tim Stalker, Dipartimento di Medicina -Hematology/Oncologia, presso la Scuola di Medicina di Perelman, accanto a confronto la capacità delle piastrine e trombociti per formare coaguli intra-vascolare in topi e parrocchetti di dimensioni simili. I topi, ma non gli uccelli, sviluppato coaguli che impedivano flusso sanguigno dopo lesione arteriosa causa della capacità delle piastrine, ma non trombociti, ad unirsi tra di loro in condizioni di alto flusso.

Sebbene i ricercatori cautela che questa previsione non può essere testato in tutti i contesti, la constatazione che gradi equivalenti di lesioni parete vasale arteriosa in vasi di dimensioni simili e forze emodinamiche uguali provocano l'occlusione nei mammiferi ma non negli uccelli è coerente con l'ipotesi che le piastrine mediare una risposta coagulazione più efficiente di trombociti.

Dr. Kahn, autore senior dello studio, ha concluso, "Anche se la ragione per l'evoluzione delle piastrine nei mammiferi non può mai essere conosciuto con certezza, si è tentati di ipotizzare che le piastrine possono aver permesso primi mammiferi di sopravvivere meglio il trauma e quindi fornito un vantaggio di sopravvivenza. "

La ricerca è stata sostenuta dal National Institute of Health e da un American Heart Association (AHA) borsa di studio post-dottorato.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha