La mancanza di effetti di assicurazione sanitaria cancro sopravvivenza privata, ricerca trova

Maggio 14, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La mancanza di assicurazione sanitaria privata e la conseguente mancanza di accesso alle cure leda la mortalità tra i pazienti con cancro uterino e può in parte spiegare la disparità di mortalità tra gli afro-americani e di altri gruppi razziali, secondo i dati presentati alla terza conferenza AACR sulla scienza di cancro salute disparità.

"Afro-americani sono stati il ​​doppio di probabilità di morire entro quattro anni rispetto ai pazienti di razza bianca dopo aggiustamento per età, struttura e livello di istruzione. Tuttavia, quando l'assicurazione, il trattamento ed i fattori clinici sono stati contabilizzati, questo rischio è scesa al 30 per cento più grande," ha detto Dana Chase, MD, un collega clinica presso l'Università della California, Irvine.

Chase e colleghi hanno presentato un'analisi retrospettiva su 178.891 pazienti nel database del National Cancer. I bianchi ammontano a circa il 74 per cento della coorte, mentre gli ispanici compreso 5 per cento e il 9 per cento erano afro-americani. I restanti pazienti non avevano informazioni specifiche razziale.




Il tasso di sopravvivenza di quattro anni non aggiustato con il cancro uterino era 82 per cento per i bianchi e ispanici, ma solo il 63 per cento per gli afro-americani. Alcune delle differenze in termini di sopravvivenza di gara sono state valutate con fase più avanzata della malattia al momento della diagnosi. Tuttavia, anche dopo aver considerato la gravità della malattia, gli afro-americani hanno sperimentato più poveri la sopravvivenza rispetto ai pazienti bianchi.

I tassi di sopravvivenza non aggiustati quattro anni sono stati 80,7 per cento tra i non assicurati, 75.93 per cento per Medicaid assicurato, 79,45 per cento per i pazienti Medicare più giovani, 69,35 per cento per i pazienti Medicare anziani e 88.93 per cento per i pazienti assicurati privatamente.

I pazienti senza assicurazione erano 1,46 volte probabilità di morire entro quattro anni dopo aggiustamento per fattori demografici e clinici. Medicaid assicurato e quelli assicurati attraverso Medicare alle età più giovani (18-64 anni) sono stati 1,74 e 2,5 volte più probabilità di morire entro quattro anni rispetto ai pazienti assicurati privatamente, rispettivamente. Tuttavia, i modelli di sopravvivenza tra Medicaid e Medicare pazienti più giovani sono difficili da interpretare a causa di iscrizione retroattiva in questi piani di assicurazione a seguito di una diagnosi di cancro. Inoltre, questo studio non ha rappresentano comorbilità, che può variare da assicurazione e contribuire ai risultati di sopravvivenza più poveri.

"Altre variabili possono giocare un ruolo nell'accesso alle cure tra le popolazioni di minoranza e dovremo guardare oltre, ma è chiaro da questo studio che l'assicurazione sicuramente gioca un ruolo", ha detto Chase.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha