La nuova tecnologia permette di comprendere il colesterolo

Marzo 19, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Con le nuove tecniche avanzate sviluppate dal Centro di Copenaghen per Glycomics presso l'Università di Copenaghen, è possibile studiare le cellule in modo più dettagliato rispetto al passato. I risultati sono stati appena pubblicato nel Journal of Biological Chemistry e possono, a lungo termine, migliorare il trattamento del colesterolo alto.

I ricercatori del Center Copenhagen per Glycomics presso l'Università di Copenhagen hanno studiato un'importante proteina recettore chiamato LDLR utilizzando nuove tecniche innovative. La proteina svolge un ruolo importante nel assorbimento del colesterolo cattivo, LDL. I risultati sono stati pubblicati in theJournal di Chimica Biologica.

La chiave per importanti scoperte nel campo della salute e delle malattie non è solo nascosto nel codice del DNA umano. Le proteine ​​codificate dai geni svolgono un ruolo importante anche le catene di zuccheri allegate che conferiscono le proteine ​​un'identità e gestiscono funzioni importanti nell'organismo umano. I ricercatori hanno ora studiato come LDLR è decorato con molecole di zucchero, la cosiddetta modifiche glicosilazione.




"Non abbiamo ricevuto un metodo semplice per lo studio in cui modifiche glicosilazione sono situate proteine ​​nel corpo, perché gli zuccheri sono molto complicate e compaiono in diverse combinazioni. Rimuovendo la proteina Cosmc, che è necessaria per estendere le modifiche zucchero, abbiamo hanno creato cellule con glycosylations semplificate, che noi chiamiamo SimpleCells. La tecnica ci ha permesso di vedere 20 volte il numero di modifiche di zucchero sulle nostre proteine ​​come precedentemente noto ", spiega PhD Nis Borbye Pedersen, ex postdoc presso il Centro di Copenaghen per Glycomics, ora postdoc presso il Dipartimento di Biologia, Università di Copenhagen.

Un risultato sorprendente

Una scoperta interessante dello studio, caratterizzato come una svolta regolarmente Nis Borbye Pedersen, è la scoperta che dei 20 enzimi quasi identici è responsabile della cosiddetta O-glicosilazione, in cui la molecola di zucchero GalNAc è vincolata agli aminoacidi serina e treonina.

"Finora, non abbiamo davvero capito perché il corpo ha prodotto 20 enzimi più o meno identici Ora abbiamo scoperto che solo uno di loro sembra essere coinvolto in proprio queste modifiche di zucchero:.. GalNAc-T11 Così lo studio ci fornisce con una comprensione di quali compiti i 20 enzimi svolgono, "dice.

Zucchero la chiave per il colesterolo

I ricercatori del Center Copenhagen per Glycomics stanno conducendo nuovi studi che indicano che la presenza o meno di modifiche dello zucchero sul LDLR proteina recettore ha un impatto funzionale. I nuovi risultati possono svolgere un ruolo nel futuro trattamento del colesterolo.

"Attualmente stiamo studiando se glicosilazione influisce sulla capacità della proteina recettore di legare e rimuovere il colesterolo dal sangue. E 'noto da tempo che il LDLR proteina recettore svolge un ruolo chiave, a livello molecolare, per sbarazzarsi del colesterolo cattivo e quindi migliorare la nostra salute, e quindi comprendere la regolamentazione di questa proteina recettore importante è molto prezioso. Nella migliore delle ipotesi, si può migliorare la strategia per il trattamento di alti livelli di colesterolo nel sangue ", dice Nis Borbye Pedersen.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha