La paura alimenta il dolore: Affetto da lombalgie

Aprile 5, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le persone che soffrono di lombalgia non si muovono come persone sane fanno. Il dolore e la paura di esso cambiano il loro modo di muoversi. Questo spiega in parte come acuta lombalgia in alcuni casi può diventare cronica. Un ricercatore sostenuto dal Fondo nazionale svizzero ha dimostrato che i pazienti soffrono di meno se sono rassicurati.

Secondo le statistiche, solo il 20% della popolazione nei paesi industrializzati sostengono che non hanno mai sperimentato il dolore alla schiena. La maggioranza delle persone soffre almeno una volta nella loro vita da lombalgia, un'afflizione caratterizzata da dolore tra la dodicesima costola e glutei piega. Lombalgia è causato principalmente dalla manipolazione di oggetti pesanti, cattiva postura, stress o la mancanza di attività fisica.

I pazienti si riprendono generalmente entro sei a dodici settimane. Tuttavia, per ragioni che sono ancora sconosciute, la malattia diventa cronica e le prospettive di ripresa incerte per una minoranza dei pazienti. Il trattamento di tali pazienti rappresenta l'85% dei costi totali sostenuti per i casi di lombalgia, vale a dire di circa 6 miliardi di franchi all'anno in Svizzera.




Yves Henchoz ei suoi colleghi presso l'Università del Quebec a Trois-Riviиres, Canada, chiesti quale ruolo la paura del dolore potrebbe svolgere nella cronicizzazione della malattia: non cambia la paura l'attività dei muscoli del tronco e il modo in cui vengono eseguiti i movimenti ? Hanno chiesto 22 persone in buona salute e 22 pazienti affetti da lombalgia cronica di piegare e poi raddrizzare i loro tronchi. Mentre i partecipanti stavano facendo questo, un thermode è stato applicato per la parte bassa della schiena; il thermode emesso tre livelli di calore: indolore, poco dolorose o dolorose. Prima di ogni contatto, i partecipanti sono stati informati la stimolazione che stavano per ricevere.

Un circolo vizioso Durante l'esperimento, i ricercatori hanno misurato i movimenti della schiena e l'attività muscolare lombare. L'- recentemente pubblicato - risultati sono stati sorprendenti. La gente in buona salute sono più influenzati dalla paura del dolore: il più forte della paura, il più rigido dei muscoli diventano. Nei pazienti affetti da lombalgia cronica, l'anticipazione del dolore forte porta a cambiamenti meno neuromuscolare. Spiegazione dei ricercatori è che questi pazienti sono già rigido quando piegano la schiena e ricevere il calore indolore. Come loro strategia movimento è più fisso, si adatta meno bene all'ambiente. Sono intrappolati in un circolo vizioso: temendo la sofferenza legata al movimento, perdono la loro mobilità e il dolore persiste.

Manipolare le attese sei delle 27 volte che i partecipanti piegati e si raddrizzò le spalle, i ricercatori hanno manipolato la loro anticipazione del dolore attraverso falsi istruzioni: prima di applicare un livello elevato di calore, hanno annunciato solo un leggero dolore. Entrambe le persone in buona salute e coloro che soffrono di lombalgia sentito meno dolore, quando è stata applicata la thermode caldo. Pertanto, sembra che la prima antidolorifico da somministrare ad un paziente affetto da lombalgia acuta dovrebbe essere una dose generosa di parole rassicuranti, al fine di prevenire la malattia diventi cronica.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha