La ricerca potrebbe portare a nuovi test del cancro, aiutare sia i cani e gli esseri umani

Aprile 16, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ricercatori veterinari della Oregon State University hanno identificato un unico gruppo di proteine ​​che indicano la presenza di carcinoma a cellule transizionali - la causa più comune di cancro della vescica - e possono portare a un nuovo test che potrebbe meglio diagnosticare questa malattia in entrambi i cani e gli esseri umani .

Il carcinoma della vescica è particolarmente comune in alcune razze di cani, come i Collie, cani da pastore e terrier, ma raramente viene diagnosticata in animali prima si è diffuso in modo significativo. Alcuni saggi esistono per rilevarlo negli esseri umani, ma spesso hanno un alto numero di identificazioni falsi positivi.

Un test migliore per rilevare questa grave malattia molto prima sia negli animali e gli esseri umani dovrebbe essere possibile, gli scienziati hanno detto, e può anche diventare abbastanza abbordabile che potrebbe essere utilizzato come un prodotto over-the-counter a test delle urine, molto simile a una gravidanza umana test. Alcuni dei lavori può anche contribuire a nuove terapie, hanno detto.




"La ricerca di questo tipo dovrebbe prima aiutarci a sviluppare un test affidabile per questo tipo di tumore nei cani, e di migliorare la possibilità della malattia può essere diagnosticato precocemente che i trattamenti sono efficaci", ha detto Shay Bracha, un assistente professore del OSU College di Medicina Veterinaria .

"Tuttavia, questo tipo di cancro è essenzialmente lo stesso nei cani e nell'uomo," detto Brachah. "I cani sono un ottimo modello per la ricerca sul cancro umano, e un metodo che funziona con i cani dovrebbero essere direttamente rilevanti per la creazione di un test simile per gli esseri umani. Speriamo di renderlo economico e conveniente, qualcosa che le persone potrebbero usare di routine per proteggere sia il la salute dei loro animali domestici o di se stessi. "

I risultati sono stati pubblicati di recente in Analytical Chemistry, una rivista specializzata.

In questa ricerca, gli scienziati hanno usato la spettrometria di massa e la scienza in evoluzione di proteomica per identificare 96 proteine ​​che sembrano correlati al carcinoma a cellule di transizione. Questo è un tumore abbastanza comune nei cani, spesso a causa di esposizione a pesticidi, erbicidi, e cibi di scarsa qualità; e negli esseri umani è strettamente legato al fumo.

Malattia in stadio avanzato in entrambi i cani e gli esseri umani ha una prognosi infausta, come trattamenti di chemioterapia e le radiazioni sono spesso inefficaci. Tempo medio di sopravvivenza è inferiore a un anno. Alcuni saggi esistono per aiutare a identificare la malattia negli esseri umani, ma possono produrre risultati falsi positivi, spesso a causa di infezioni del tratto urinario. E le biopsie usato per fare una diagnosi definitiva richiede anestesia generale e corrono anche il rischio di diffusione della malattia in realtà.

Il gruppo di proteine ​​identificate in questa ricerca hanno già una precisione del 90 per cento, ei ricercatori dicono che sperano di migliorare su quello con la ricerca continua.

Tuttavia, i ricercatori affermano che alcune di queste proteine ​​sono più di semplici biomarcatori della malattia - sono parte del processo di malattia. Identificare proteine ​​che sono parte integrante della diffusione del cancro può consentire nuovi bersagli per terapie di intervento e il cancro, hanno detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha